Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Lgbt, la ministra di Orban risponde all’Ue: “Non insegnateci come educare i nostri figli”

Immagine di copertina

“Nessuno dovrebbe permettere di forzare i genitori ungheresi ad accettare che i loro figli possano ricevere un’educazione sessuale senza il loro esplicito consenso”. La ministra della giustizia unghere Judit Varga scrive una lettera all’Europa.

“Bruxelles non può dettare ai genitori ungheresi come educare i loro figli”, aggiunge, difendendo la controversa legge sui Lgtb. “La norma giuridica, criticata dalla Commissione, tratta solo il modo di educare i figli minori”, sottolinea la ministra. Secondo il governo ungherese, i minori devono essere difesi nelle scuole, nel rapporto coi media, e su internet da contenuti non idonei alla loro età sul tema della sessualità. “Fornire ai bambini educazione sessuale è competenza unicamente dei genitori, per questo la legge vieta ogni propaganda che contenga informazioni sulla sessualità”, insiste Varga, aggiungendo poi che lo Stato non si immischia, invece, nella vita sessuale dei maggiorenni.

L’antefatto

Nella giornata di ieri, mercoledì 30 giugno, è stata resa nota la volontà da parte dell’Ue di presentare un ricorso dinanzi alla Corte di Giustizia europea contro la legge ungherese che vieta la “promozione dell’omosessualità” ai minori e ritenuta da diversi governi dei Paesi dell’Unione un provvedimento discriminatorio verso le persone Lgbtq.

Leggi anche: 1. Ungheria, Orban: “La nostra legge non è contro i gay ma sulle famiglie, non la ritiriamo” /2. Salvini difende Orban sulla legge anti-gay: “Ogni stato è libero, no a intromissioni”

3. L’ipocrisia dell’Europa che fa la morale a Orban ma chiude gli occhi sulle violazioni di Erdogan (di G. Cavalli) /4. Dal Vaticano a Orban, passando per Salvini e Meloni: in Europa è in atto un’offensiva contro i diritti Lgbt

Ti potrebbe interessare
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”