Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Elezioni Usa 2020, i sondaggi stato per stato: ecco le sfide decisive

La partita tra Trump e Biden per la Casa Bianca si gioca in una manciata di stati: Pennsylvania, Florida, Texas, Michigan. Ecco le previsioni:

Di Anna Ditta
Pubblicato il 2 Nov. 2020 alle 16:42 Aggiornato il 3 Nov. 2020 alle 00:58
66
Immagine di copertina
Mappa di RealClearPolitics

ELEZIONI USA 2020: SONDAGGI STATO PER STATO – Domani è il giorno delle elezioni Usa 2020: i cittadini americani sono chiamati a scegliere tra l’attuale presidente Donald Trump e il rivale democratico Joe Biden, ex vice di Barack Obama (qui la guida completa al voto).

SEGUI LA NOTTE ELETTORALE CON LA MARATONA DI TPI LIVE SULLA PAGINA FACEBOOK E YOUTUBE

Alla vigilia delle elezioni, tuttavia, l’esito appare tutt’altro che scontato. Dato il sistema elettorale statunitense, a vincere la corsa verso la Casa Bianca non sarà il candidato che otterrà più voti, ma quello che conquisterà gli stati-chiave, che hanno diritto al maggior numero di grandi elettori. A vincere sarà il candidato che otterrà i voti di almeno 270 grandi elettori (qui chi sono i grandi elettori e come funziona il sistema elettorale).

QUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLE ELEZIONI USA 2020

In media, sulla base dei sondaggi, Joe Biden ha un vantaggio di 7-8 punti su Donald Trump, ma per il sondaggista Robert Cahaly, il capo di Trafalgar Group, che nel 2016 indovinò la vittoria del tycoon, il risultato sarà diverso: “Vincerà di nuovo Trump”.

Bisogna ricordare infatti che i sondaggi in vista delle elezioni Usa del 2016 assegnavano la vittoria a Hilary Clinton, sbagliando le previsioni in Michigan, Wisconsin e Pennsylvania: un risultato smentito clamorosamente dalla vittoria a sorpresa di Trump. Non è quindi scontato che le previsioni siano corrette.

“Non abbiamo motivo per pensare che l’errore vada necessariamente nella stessa direzione di quattro anni fa”, ha dichiarato a Wired Lorenzo Pregliasco, esperto di sondaggi e strategia politica, cofondatore di YouTrend e dell’agenzia Quorum. “Quello che bisogna ribadire è che qualunque misurazione, qualunque sondaggio o modello predittivo, ha un margine di incertezza proprio come qualunque attività umana”. Ma ecco le previsioni in quelli che vengono considerati gli stati chiave per la vittoria:

SEGUI LA NOTTE ELETTORALE CON LA MARATONA DI TPI LIVE SULLA PAGINA FACEBOOK E YOUTUBE

Pennsylvania: Trump in risalita

La Pennsylvania è uno degli stati decisivi per le elezioni Usa 2020. Biden viene dato in testa di 7 punti nell’ultimo sondaggio di Abc-Washington Post, ma il presidente Usa negli ultimi giorni appare in risalita grazie anche alla sua posizione decisa a favore delle trivellazioni petrolifere e dell’indipendenza energetica.

Non a caso il 31 ottobre Trump ha tenuto 4 comizi in Pennsylvania e il giorno successivo Biden ha organizzato due eventi a Filadelfia. L’ex vice di Obama è favorito 51 a 44 tra i possibili votanti, con un vantaggio in calo di 3 punti rispetto ad un mese fa. Tra gli elettori registrati, Biden guida con 4 punti di margine, 49 a 44.

Anche il sondaggio del New York Times assegna un vantaggio al candidato democratico, cui attribuisce 6 punti di scarto rispetto al presidente Trump. Biden viene dato in vantaggio in Pennsylvania di 3,7 punti secondo la media dei sondaggi di RealClearPolitics. Nel 2016 Trump vinse in Pennsylvania per appena 44mila voti.

Texas: il fortino repubblicano in bilico

Il Texas è uno stato tradizionalmente repubblicano, ma alcuni sondaggi negli ultimi giorni lo ritengono in bilico. Secondo RealClearPolitics il vantaggio di Trump è del 2,3 per per cento, secondo FiveThirtyEight è dell’1,3 per cento, troppo poco per anticipare il risultato.

L’ultimo candidato democratico alla presidenza a vincere in Texas è stato nel 1976 Jimmy Carter, il quale ora, a 96 anni, ha lanciato un appello agli elettori affinché la storia si ripeta. Intanto, il 31 ottobre i democratici hanno cancellato un evento elettorale nello stato, dopo che alcune auto di sostenitori di Trump hanno inseguito e circondato un pulmino della campagna di Biden, con a bordo alcuni funzionari del partito, che avrebbero cercato di mandare fuori strada.

Testa a testa in Florida

Nello stato del sole è previsto un testa a testa tra Trump e Biden. Nonostante il candidato dem fosse in vantaggio, infatti, la comunità ispanica della Florida, molto forte, appare ora più inclinata verso Trump. Nell’ultimo sondaggio di Abc-Washington Post, il presidente in carica è primo con il 50 per cento contro il 49 per cento del candidato dem.

Il sondaggio del New York Times assegna invece un vantaggio a Biden, cui attribuisce 3 punti di scarto rispetto a Trump, mentre la media di RealClearPolitics dà Biden avanti di 1,6 punti. Un mese fa, l’ex vice presidente era avanti nello Stato del sole di 4 punti tra i probabili votanti. In Florida nel 2016 Trump ebbe la meglio per 113mila voti.

Michigan: uno stato chiave?

Il Michigan è considerato uno degli Stati chiave per l’elezione presidenziale. Secondo la media di RealClearPolitics, qui Biden risulta avanti di 7,3 punti. Trump si aggiudicò lo Stato 4 anni fa per appena 11mila schede.

Georgia e Carolina del Nord, Biden in lieve vantaggio

In Georgia Biden è in vantaggio, ma con uno scarto inferiore all’1 per cento per RealClearPolitics (qui nel 2016 Trump vinse per 211mila voti). Anche in Carolina del Nord il margine a favore di Biden è di appena l’1 per cento. Nel 2016 il tycoon si era aggiudicato la vittoria per 173mila voti.

Wisconsin e Arizona: Biden in vantaggio

Il sondaggio del New York Times dà il candidato democratico in chiaro vantaggio in Wisconsin con ben 11 punti di scarto. Altri sondaggi indicano che nello stato, dove sono in gioco 10 grandi elettori, i democratici contano su un vantaggio che varia dai 6 agli 8,6 punti. Joe Biden sembra essere in vantaggio anche in Arizona, dove il sondaggio del New York Times gli attribuisce 6 punti di scarto rispetto al presidente Trump.

SEGUI LA NOTTE ELETTORALE CON LA MARATONA DI TPI LIVE SULLA PAGINA FACEBOOK E YOUTUBE

L’incognita dell’Iowa

Nell’Iowa, secondo la media di RealClearPOliticas, il vantaggio di Biden è inferiore all’1 per cento. Ma un sondaggio pubblicato dal Des Moines Register il 31 ottobre dà addirittura Trump in vantaggio di 7 punti (48 a 41). A settembre i due candidati erano alla pari.

“Sono molto contento dei sondaggi qui in Iowa”, ha detto Trump ai suoi sostenitori durante il rally all’aeroporto di Dubuque. Il balzo in Iowa, secondo alcuni veterani delle campagne repubblicane (ad esempio Newt Gingrich) è un fenomeno che si sta replicando in altri Stati alla vigilia del voto e ricorda l’ondata del 2016. Quell’anno, Trump triofò nell’Iowa con 147mila voti in più rispetto all’allora sfidante democratica Hillary Clinton.

Elezioni Usa 2020, i sondaggi stato per stato

Di seguito i sondaggi sulle elezioni Usa 2020 stato per stato sulla base della media di RealClearPolitics aggiornata ad oggi (tra parentesi il numero di grandi elettori che spettano a quel determinato stato).

California (55) Biden 60.7 – Trump 31.0
Texas (38) Biden 46.5 – Trump 47.7
Florida (29) Biden 48.3 – Trump 47.3
New York (29) media non disponibile, Biden in vantaggio
Illinois (20) media non disponibile

Pennsylvania (20)  Biden 49.8 – Trump 45.5
Ohio (18) Biden 46.8 – Trump 47.0
Georgia (16) Biden 47.8 – Trump 47.4
Michigan (16) Biden 49.8 – Trump 44.7
Carolina del Nord (15) Biden 47.2 – Trump 47.8

New Jersey (14) Biden 56.3 – Trump 37.3
Virginia (13) media non disponibile, Biden in vantaggio
Washington (12) media non disponibile, Biden in vantaggio
Arizona (11) media non disponibile, Trump in vantaggio
Indiana (11) media non disponibile, Trump in vantaggio

Massachusetts (11) media non disponibile, Biden in vantaggio
Tennessee (11) media non disponibile, Trump in vantaggio
Maryland (10) media non disponibile, Biden in vantaggio
Minnesota (10) Biden 48.0 – Trump 43.7
Missouri (10) media non disponibile, Trump in vantaggio

Wisconsin (10) Biden 50.7 – Trump 44.1
Alabama (9) media non disponibile, Trump in vantaggio
Colorado (9) media non disponibile, Biden in vantaggio
Carolina del Sud (9) media non disponibile, Trump in vantaggio
Kentucky (8) media non disponibile, Trump in vantaggio

Louisiana (8) media non disponibile, Trump in vantaggio
Connecticut (7) media non disponibile, Biden in vantaggio
Oklahoma (7) media non disponibile, Trump in vantaggio
Oregon (7) media non disponibile, Biden in vantaggio
Arkansas (6) media non disponibile, Trump in vantaggio

Iowa (6) Biden 45.8 – Trump 47.2
Kansas (6) media non disponibile, Trump in vantaggio
Mississippi (6) media non disponibile, Trump in vantaggio
Nevada (6) Biden 48.6 – Trump 45.0
Utah (6) media non disponibile, Trump in vantaggio

Nebraska (5) media non disponibile, Trump in vantaggio
New Mexico (5) media non disponibile, Biden in vantaggio
West Virginia (5) media non disponibile, Trump in vantaggio
Hawaii (4) media non disponibile, Biden in vantaggio
Idaho (4) media non disponibile, Trump in vantaggio

Maine (4) media non disponibile, Biden in vantaggio
New Hampshire (4) media non disponibile, Biden in vantaggio
Rhode Island (4) media non disponibile, Biden in vantaggio
Alaska (3) media non disponibile, Trump in vantaggio
Delaware (3) media non disponibile, Biden in vantaggio
District of Columbia (3) media non disponibile, Biden in vantaggio

Montana (3) media non disponibile, Trump in vantaggio
North Dakota (3) media non disponibile, Trump in vantaggio
South Dakota (3) media non disponibile, Trump in vantaggio
Vermont (3) media non disponibile, Biden in vantaggio
Wyoming (3) media non disponibile, Trump in vantaggio

SEGUI LA NOTTE ELETTORALE CON LA MARATONA DI TPI LIVE SULLA PAGINA FACEBOOK E YOUTUBE

Leggi anche: 1. Usa, il voto anticipato batte ogni record: più di 70 milioni di americani hanno già votato /2. Usa 2020, i sondaggi danno Biden davanti a Trump in 4 Stati chiave /3. Come il cospirazionismo può influenzare le elezioni Usa e perché il post voto può trasformarsi in un incubo

4. Elezioni in Usa e fake news: il report di Newsguard che smonta le bufale sul voto / 5. Quanto “costa” un voto per farsi eleggere alla Casa Bianca: il confronto delle spese elettorali tra i candidati / 6. Ecco perché queste saranno le elezioni più importanti della storia americana

ELEZIONI USA 2020: I REPORTAGE DI PIETRO GUASTAMACCHIA PER TPI DAGLI USA

  1. Viaggio nel Bronx: “Io, repubblicano italo-irlandese, voglio sconfiggere Ocasio-Cortez e il suo socialismo”
  2. “La polizia ci spara addosso, l’America capitalista ci sfrutta. Ora noi neri spacchiamo tutto”: reportage da Philadelphia
  3. Elezioni Usa, viaggio in Pennsylvania: “Qui ci si gioca tutto. Se Biden vince, sarà presidente”

66
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.