Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Oms: “Pandemia grave ma potrebbe arrivare di peggio”

Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO – Mentre i casi di Covid nel mondo hanno superato quota 80 milioni, l’Europa ha dato il via alle vaccinazioni. Qui le ultime sul Covid dall’Italia. Di seguito tutte le news dal mondo sul Coronavirus di oggi, lunedì 28 dicembre 2020.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: LA DIRETTA

Ore 22,00 – Oms: “Pandemia grave ma potrebbe arrivare di peggio” – Il nuovo Coronavirus ha avuto un impatto devastante in tutto il mondo, ma l’Organizzazione mondiale della sanità avverte che potrebbero verificarsi pandemie peggiori, esortando il mondo a prepararsi “seriamente”. “Questo è un campanello d’allarme”, ha detto ai giornalisti il ​​capo delle emergenze dell’Oms, Michael Ryan. “Questa pandemia è stata molto grave, ma non è necessariamente la più grande”. Ha sottolineato che mentre il virus è “facilmente trasmissibile e uccide le persone, il suo attuale tasso di mortalità è ragionevolmente basso rispetto ad altre malattie emergenti”. “Dobbiamo prepararci per qualcosa che potrebbe essere ancora più grave in futuro”, ha avvertito.

Ore 20,20 – Spagna supera i 50mila morti, quarta in Europa – La Spagna ha ufficialmente superato la soglia simbolica dei 50mila morti per la pandemia. Gli ultimi numeri annunciati dal ministero della Sanità sommano infatti 50.122 vittime. Con questi numeri, la Spagna è il quarto Paese più colpito in Europa occidentale, dietro Italia, Regno Unito e Francia. Nel mondo, invece, è decima.

Ore 19,40 – Giordania avrà un milioni di dosi Pfizer da fine gennaio – La Giordania ha ordinato un milione di dosi del nuovo vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid, con la prima spedizione prevista per la fine di gennaio o l’inizio di febbraio. Lo ha reso noto il ministro della Salute. La Giordania ha finora registrato 289.748 casi e 3.778 decessi con le cifre che continuano ad aumentare ogni giorno.

Ore 18,10 – Germania: iniettate per errore 5 dosi Covid a testa a 8 sanitari – In Germania otto operatori sanitari di una casa di riposo hanno ricevuto per errore per errore 5 dosi del vaccino Covid-19 ciascuno, senza gravi conseguenze per la loro salute in questa fase, come riporta l’agenzia Reuters. Le sette donne e un uomo, di età compresa tra i 38 e i 54 anni, lavorano in una casa di riposo a Stralsund, nel circondario della Pomerania Anteriore-Rügen, nel Nord-Est del Paese Leggi l’articolo completo.

Ore 17,55 – Nuovo record nel Regno Unito: 41.385 casi in 24 ore – Il Regno Unito ha registrato 41.385 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, il maggior incremento giornaliero dall’inizio della pandemia. I nuovi decessi sono 357. Nella giornata di ieri, erano stati segnalati 30.501 nuovi contagi e 316 morti.

Ore 17,45 – Pfizer: 200 milioni di dosi in Ue entro settembre – Il completamento della distribuzione di 200 milioni di dosi del vaccino contro il Covid sviluppato da Pfizer e BioNTech è “previsto entro settembre 2021”. Lo ha annunciato alla Cnn un portavoce della commissione europea. “La Commissione e gli Stati membri stanno lavorando per attivare le ulteriori 100 milioni di dosi” ha aggiunto il portavoce. A novembre, la Commissione europea ha concluso con Pfizer un contratto per 300 milioni di dosi. I primi lotti sono stati consegnati nei Paesi europei il 26 dicembre. Le consegne “continueranno a dicembre e su base settimanale costante durante i mesi successivi” ha spiegato il portavoce.

Ore 17,00 – Accordo Germania-BioNTech per altre 30 milioni di dosi – La Germania si è assicurata altre 30 milioni di dosi del vaccino Pfizer-BioNTech. Lo rivela la Bild, citando il ministero della Salute tedesco. La Germania riceverà già 55,8 milioni di dosi dello stesso vaccino tramite l’accordo fatto dall’Ue.

Ore 16,20 – Morto compositore Armando Manzanero – È morto a causa del Covid-19 il compositore messicano Armando Manzanero. A dare la notizia del decesso del musicista 85enne è stato lo stesso presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador.

Ore 15,30 – Pfizer: risolto problema dietro ritardi consegne – Pfizer ha risolto il “piccolo problema logistico” che ha causato il ritardo nella consegna dei primi lotti di vaccino anti Covid a otto Paesi europei, tra cui la Spagna. Lo ha confermato Dervilla Keane, portavoce della causa farmaceutica. “A causa di un piccolo problema logistico, abbiamo riprogrammato un numero limitato di consegne” ha spiegato Keane. “La questione logistica è stata risolta e stiamo inviando quei lotti. Non ci sono problemi da segnalare sul fronte della produzione”.

Ore 15,00 – Progetto-pilota in Sri Lanka, primi turisti da marzo – Lo Sri Lanka ha accolto i suoi primi turisti stranieri dopo nove mesi di chiusura, anche se il nuovo ceppo del coronavirus attanaglia di nuovo l’isola. Un volo charter che trasportava 185 passeggeri dall’Ucraina è atterrato in un aeroporto poco utilizzato a sud della capitale Colombo. L’auspicio delle autorità è che gli arrivi ucraini siano i primi di migliaia di stranieri a visitare il Paese, allentando la pressione sull’economia dipendente dal turismo e congelata da marzo. -I visitatori, tenuti a presentare un certificato di negatività al coronavirus prima della partenza, sono stati nuovamente testati all’arrivo all’aeroporto internazionale di Rajapaksa. Resteranno comunque confinati nei loro alberghi per tutta la durata della loro vacanza. “E’ un progetto pilota per testare i nostri sistemi”, ha spiegato il portavoce del governo Ramesh Pathirana. I confini internazionali dello Sri Lanka restano chiusi, ad eccezione dei voli di rimpatrio e dei charter approvati dalle autorità sanitarie locali.

Ore 13,00 – La Germania supera quota 30mila decessi – La Germania ha registrato altri 348 decessi legati al Covid-19, che hanno portato il Paese oltre la soglia delle 30mila vittime. Lo segnala l’istituto Robert Koch, che ha aggiornato il bollettino quotidiano con i morti e i contagi delle ultime 24 ore: i nuovi casi sono 10.976.

Ore 12.00 – Oltre 45 milioni di guariti, ma il contagio non frena – Ha superato quota 45 milioni nel mondo il numero delle persone guarite dal Covid-19, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. Le positività al Coronavirus registrate ufficialmente sono state finora oltre 80 milioni, di cui quasi 20 milioni negli Stati Uniti.

Ore 10.00 – Variante, in Inghilterra stress ospedali e ambulanze – Gli ospedali nel Sud-Est dell’Inghilterra sono sotto pressione crescente a causa del forte aumento delle infezioni da Covid-19, a causa della rapida diffusione del nuovo ceppo di Coronavirus. Lo hanno riferito le autorità sanitarie britanniche. Secondo gli ultimi dati ufficiali, ieri sono stati registrati 30.501 contagi e 316 decessi, ma si stima che il dato sia molto più alto perché non sono inclusi i casi dalla Scozia, dato che arriverà solo domani. I servizi di ambulanza nel Sud-Est dell’Inghilterra, dove è stata rilevata la variante britannica del Coronavirus, stanno ricevendo circa 8mila chiamate di emergenza al giorno, livelli mai visti dal picco di casi nella prima ondata lo scorso aprile. Il London Ambulance Service (Las) ha detto alla Bbc di aver ricevuto un totale di 7.918 chiamate di emergenza il 26 dicembre, un aumento di 2.500 rispetto allo stesso giorno dell’anno scorso

Ore 07.00 – Nel Regno Unito 30.501 nuovi casi e 316 morti – Nelle ultime 24 ore il Regno Unito ha registrato altri 30.501 casi di coronavirus e 316 morti. Un bilancio che è destinato ad aumentare dal momento che Scozia e Irlanda del Nord non forniscono dati sull’epidemia durante il periodo natalizio.

Ore 06.30 – In Francia 8.822 nuovi casi e 173 morti – Nelle ultime 24 ore in Francia i morti per coronavirus sono stati 173 per un totale di 62.746 decessi dall’inizio dell’epidemia, mentre i nuovi casi sono stati 8.822, in forte rialzo rispetto a ieri.

Ore 06.00 – Libano, prime scorte di vaccino Pfizer a febbraio – Il Libano riceverà le prime scorte di vaccino Pfizer per il Covid a febbraio. Lo ha riferito il ministero della Salute, precisando che “copriranno il 15% della popolazione”. In seguito verranno raggiunti accordi per coprire un altro 20%, ha assicurato senza precisare di quale vaccino si tratti. Il Paese dei Cedri, con sei milioni di abitanti, ha registrato finora 171.662 casi di Covid e 1.394 morti.

Prima di Natale le autorità hanno allentato le misure restrittive, permettendo a bar e locali notturni di riaprire; una decisione che è stata duramente criticata dagli esperti che temono per la tenuta del sistema ospedaliero. Il Libano sta affrontando una delle peggiori crisi economico-finanziarie dalla guerra civile e l’epidemia di coronavirus ha peggiorato la situazione, resa ancora più difficile dalla potente esplosione che ha devastato questa estate il porto di Beirut e parte della città.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: COSA È SUCCESSO IERI

Vaccino AstraZeneca efficace al 95%  – Il vaccino sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford è “efficace al 95%”, come quelli già approvati di Pfizer e Moderna, “ed è in grado di eliminare al 100%” i sintomi gravi che portano ai ricoveri per Covid-19. Lo dice al Sunday Times Pascal Soriot, ad di AstraZeneca. Secondo i quotidiani britannici, il via libera delle autorità britanniche al vaccino arriverà “entro giovedì” mentre la sua distribuzione dovrebbe avvenire a partire dal 4 gennaio.

Coronavirus, ultime notizie: numero casi nel mondo supera gli 80 milioni – Il numero di casi di coronavirus nel mondo ha superato gli 80 milioni: il bilancio è della Johns Hopkins University (Jhu), che dall’inizio della pandemia tiene il bollettino. Il bilancio segnala anche 1,75 milioni di morti.    Secondo la pagina web  dell’università statunitense, il numero totale dei contagiati è di 80,355 milioni, con gli Stati Uniti in testa (18,985 mln di casi), seguito da India (10,187 mln), Brasile (7,465 mln), Russia (2,992 mln), Francia (2,607 mln) e Regno Unito (2,262 mln). Il numero dei decessi in tutto il mondo ha raggiunto quota 1,757 mln, con gli Stati Uniti in testa (331.916), Brasile (190.795), India (147.622), Messico (122.026) e Italia (71.620). I Paesi europei con il maggior numero di morti, dopo l’Italia, che è al quinto posto a livello mondiale, sono il Regno Unito al sesto (70.513), la Francia al settimo (62.694), la Russia al nono (53.539) e la Spagna al decimo

Gb, vaccino Oxford sarà somministrato dal 4 gennaio – Le autorità britanniche intendono avviare il 4 gennaio la somministrazione del vaccino per il Covid sviluppato dall’Università di Oxford. Lo ha riferito il Sunday Telegraph, precisando che il governo spera di poter distribuire il siero a 2 milioni di persone nelle successive due settimane, che si tratti di quello Pfizer o di quello AstraZeneca per il quale è atteso a giorni il via libera.

Leggi anche: 1. Covid Calabria: cosa è cambiato a un mese dall’insediamento del commissario Longo; // 2. Sci, a rischio la riapertura prevista il 7 gennaio. Il Cts boccia il Piano delle Regioni; //3. Vaccino Covid, 9.750 dosi consegnate allo Spallanzani di Roma. Domani l’atteso V-Day; // 4. Heather Parisi non vuole vaccinarsi? Allora non ha diritto a curarsi negli ospedali italiani (di Luca Telese)// 5. Il Veneto ora è un caso: record di contagi, tasso di positività al 36,3%

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei