Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Riparte il calcio tedesco, è il primo in Europa

Aggiornamenti in tempo reale dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 16 Mag. 2020 alle 07:45 Aggiornato il 16 Mag. 2020 alle 19:35
38
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Nel mondo si sono superati i 4,5 milioni di casi e i 307 mila morti per coronavirus. Questo il conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. Finora i positivi al Covid-19 sono stati 4.543.297 mentre i decessi hanno raggiunto quota 307.705. Il governatore di New York Andrew Cuomo ha esteso il lockdown fino al 13 giungo, dopo che il numero dei positivi è salito a 343mila, con gli ultimi 2mila casi registrati in 24 ore. Il Regno Unito si conferma secondo nella triste classifica dei decessi dopo gli Stati Uniti. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, sabato 16 maggio 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 19,19 – Londra, arrestati 13 dimostranti anti lockdown – Almeno 13 manifestanti anti lockdown sono stati arrestati oggi, 16 maggio, a Londra. Lo ha riferito alla Cnn la Met, la polizia metropolitana londinese. Decine di persone si sono riunite a Hyde Park per protestare contro le restrizioni governative per l’emergenza coronavirus e hanno trovato la polizia a tentare di controllare la manifestazione. Sono nati tafferugli a cui hanno seguito 13 arresti.

Ore 16,30 – Regno Unito: altri 468 morti e oltre 3.400 casi – Il Regno Unito registra altri 468 decessi di persone contagiate dal Coronavirus per un totale di 34.466 vittime. Leggermente in calo il numero dei nuovi contagi, 3.451 per un totale di 240.161.

Ore 15,30 – Bundesliga: calcio tedesco riparte oggi, primo in Europa – Obbligo di distanziamento sociale tra le riserve, tribune senza pubblico, panchine allestite sugli spalti e un rigoroso protocollo sanitario. Il calcio tedesco riparte oggi, ma a porte chiuse. La Bundesliga è la prima grande lega europea a riprendere dopo lo stop causato dall’emergenza Coronavirus, che ha fermato lo sport mondiale a metà marzo, e lo fa con sei incontri. Alle 15:30 il fischio d’inizio della 26esima giornata con cinque partite: Borussia Dortmund-Schalke 04; Lipsia-Friburgo; Hoffenheim-Hertha Berlino; Fortuna Dusseldorf-Paderborn; Augsburg-Wolfsburg. Alle 18:30 il posticipo del sabato: Eintracht-Moenchengladbach.

Ore 15,00 – Spagna: Sanchez chiederà altro mese stato di allarme – Il premier spagnolo, Pedro Sanchez ha annunciato che chiederà al Parlamento il via libera ad una nuova proroga dello stato di allarme per l’emergenza coronavirus. La misura è stata decretata lo scorso 14 marzo​ ed è stata prorogata di volta in volta per 15 giorni, fino al 25 maggio. “Questa proroga sarà di un mese”, ha annunciato Sanchez e, secondo le previsioni del governo, sarà l'”ultima”.

Ore 14,15 – Iran: 35 morti, il numero più basso dal 7 marzo – L’Iran registra 35 morti nelle ultime 24 ore, il numero più basso dal 7 marzo. Lo ha annunciato il portavoce del ministero della Sanità Kianoush Jahanpour. Il totale aggiornato sale a 6.937 decessi, mentre il numero totale di casi accertati è di 118.392.

Ore 14,00 – Spagna, Sanchez chiederà altro mese stato di allarme – Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che chiederà al Parlamento il via libera ad una nuova proroga dello stato di allarme per l’emergenza Coronavirus. La misura è stata decretata lo scorso 14 marzo ed è stata prorogata di volta in volta per 15 giorni, fino al 25 maggio. “Questa proroga sarà di un mese” ha annunciato Sanchez e secondo le previsioni del governo sarà “l’ultima”.

Ore 13,30 – Francia: media, governo pensa a secondo turno comunali 28/06 – Acquista sempre più forza l’ipotesi di tenere il secondo turno delle elezioni comunali in Francia il 28 giugno. Il governo resta cauto e attende di conoscere il parere del Consiglio scientifico che si esprimerà lunedì prossimo. Lo ha riferito BfmTv citando fonti concordanti, ricordando che sono due le condizioni necessarie perché ciò accada, che il Consiglio scientifico non sia contrario e che la salute dei francesi non sia messa in pericolo.      Inizialmente previsto per il 22 marzo, il secondo turno delle comunali è stato rinviato in extremis a causa dell’emergenza coronavirus. Con la graduale riapertura del Paese a partire dall’11 maggio, l’ipotesi di ritornare alle urne prima dell’estate, inizialmente considerata irrealistica, sta prendendo quota. Entro il 23 maggio il premier Edouard Philippe dovrà presentare un rapporto in Parlamento che determinerà se la data possa essere quella di fine giugno o se bisogna indicarne un’altra.

Ore 12,30 – Air Canada: annuncia licenziamento di metà personale – La compagnia aerea Air Canada ha annunciato il licenziamento di oltre la metà del suo personale, quindi circa 25 mila persone, a causa del crollo della sua attività dovuto alla pandemia di Coronavirus. La principale compagnia aerea canadese, che ha circa 38.000 dipendenti, ha infatti deciso di ridurre la sua forza lavoro del “50-60 per cento”, ha detto in un comunicato. La compagnia aveva dovuto ridurre i voli del 95 per cento a causa della chiusura delle frontiere e le misure di contenimento decretate in tutto il mondo per contenere l’epidemia. L’azienda inizierà a licenziare i dipendenti interessati dal provvedimento all’inizio di giugno.

Ore 11,00 – Russia: + 9.200 casi Covid-19, aumento più basso da 1 maggio – La Russia ha registrato nelle ultime 24 ore 9.200 nuovi casi di coronavirus, l’aumento giornaliero più basso dal primo maggio. In totale nella Federazone dall’inizio della pandemia sono risultati positivi al Covid-19 in 272.043 con un totale di 2.573 decessi. La recente impennata di casi ha portato la Russia a balzare al secondo posto nella classifica dei Paesi nel mondo per numero di contagi, dietro gli Stati Uniti.

Ore 10,00 – Studio, alcuni immuni anche senza contatto virus – Una parte della popolazione potrebbe presentare una sorta di ‘preimmunità’ al SARS-CoV-2 anche senza essere mai entrata in contatto con il virus, probabilmente per via dell’immunizzazione generata da altri, più banali, coronavirus, come quello del raffreddore. ​E’ quanto ipotizzato da uno studio di un team di ricercatori californiani del Center for Infectious Disease and Vaccine Research presso La Jolla Institute for Immunology, pubblicato sulla prestigiosa rivista Cell. Gli scienziati hanno analizzato il sangue di una piccola popolazione di pazienti convalescenti (20 persone) e di soggetti mai esposti al virus (altre 20). Il sangue dei soggetti non esposti al virus era stato raccolto tra il 2015 ed il 2018. Nei soggetti convalescenti, si è avuta la conferma di una ottima risposta immunitaria al virus – in questo caso, i ricercatori si sono concentrati su un tipo di cellule del sistema immune chiamate cellule T, ed hanno trovato che il 100 per cento dei convalescenti esprimeva le cellule T che aiutano le B a fare anticorpi e possedeva anche gli anticorpi contro molte delle proteine di SARS-CoV-2, mentre il 70 per cento aveva cellule T di un altro tipo, che intervengono nella distruzione diretta delle cellule infettate dal virus.

Ore 8,15 –  Trump pronto a ridare fondi a Oms ma ridotti – Il presidente americano Donald Trump sarebbe pronto a riprendere l’erogazione di fondi all’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), sospesi dopo l’accusa di atteggiamento troppo filo-cinese, ma in misura molto minore rispetto a prima. Lo ha riferito la FoxNews, precisando che secondo una bozza di lettera indirizzata al direttore generale dell’organizzazione Tedros Adhanom Ghebreyesus, ottenuta dal programma ‘Tucker Carlson Tonight’, l’amministrazione americana “accetterà di pagare fino a quanto versato dalla Cina in contributi”. Finora gli Usa erano i più grandi donatori dell’Oms, con 400 milioni all’anno, ma se decidessero di allinearsi con i fondi dati dalla Cina, il finanziamento verrebbe ridotto a un decimo, ha sottolineato l’emittente. “Nonostante i difetti, credo che l’Oms abbia ancora un enorme potenziale”, ha detto il Tycoon.

Ore 7,30 – Ok Camera Usa piano aiuti per 3 mila mld dollari –  – Via libera della Camera dei Rappresentanti Usa al piano di aiuti per contrastare l’impatto economico del Coronavirus. La misura è passata con 208 voti a favore e 199 contrari. E’ improbabile che supererà il vaglio del Senato a maggioranza repubblicano. Il presidente Donald Trump ha dichiarato la manovra “morta sul nascere”. Poi c’è anche uno storico sì: per la prima volta in 200 anni di storia, la Camera dei Rappresentanti Usa ha approvato la possibilità di votare ed operare in remoto. La misura, dettata dalla necessità di evitare i contagi di coronavirus, è passata con 217 voti a favore e 189 contrari. L’opposizione repubblicana ha duramente contestato la mossa.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Ungheria, Orban: “Rinuncio a poteri straordinari” – Aveva fatto discutere a marzo per i “poteri straordinari” che il Parlamento gli aveva attribuito nell’affrontare l’emergenza Coronavirus. Adesso il premier dell’Unghieria Viktor Orban ha annunciato che a fine mese rinuncerà a quegli stessi poteri straordinari. “Sono pronto a sospendere il mio diritto ad esercitare poteri di emergenza alla fine di maggio”, ha dichiarato il premier durante una visita a Belgrado. In questi due mesi il governo ungherese ha emanato oltre 100 decreti, sollevando anche alcune questioni relative al trattamento dei dati personali. I casi di Coronavirus in Ungheria sono stati finora 3.417, mentre i decessi 442.

Studio Oms, in Africa ci saranno 231 milioni di contagi da Coronavirus. Il Covid-19 rischia di infettare circa 231 milioni di persone in Africa provocando 150mila nel corso del prossimo anno se non verranno prese “misure urgenti”. Sono le cifre che emergono da un nuovo studio condotto per conto delll’Oms in 47 Paesi africani (sono esclusi quelli che appartengono alla regione Mediterraneo orientale), che ha preso in esame fattori quali la densità di popolazione e le misure di contenimento della diffusione del virus. Ad oggi tutto il continente africano conta oltre 72.000 casi e 2.400 decessi.

New York, lockdown esteso fino al 13 giugno. Il lockdown della città di New York, negli Usa, per arginare la pandemia di Covid-19 è stato esteso fino al 13 giugno. Lo ha annunciato il governo di New York, Andrew Cuomo.

Ue, ok del Parlamento a risoluzione su Recovery Fund da 2mila miliardi. Via libera a larga maggioranza del Parlamento europeo alla risoluzione sul Bilancio Ue e sul Recovery Fund. La risoluzione è stata approvata con 505 voti a favore, 119 contrari e 69 astenuti. La risoluzione chiede che il Recovery Plan sia fondato su sussidi e pagamenti diretti agli stati colpiti dalla crisi economica legata alla pandemia, con risorse proprie fino al 2% del PIL dell’UE e con un fondo per la ripresa da 2 mila miliardi.

Cina, un mese senza morti e meno di 100 ricoverati. La Cina ha registrato un mese senza morti per Covid-19, e da ieri conta meno di cento persone ancora ricoverate in strutture ospedaliere in attesa di guarigione. Rimane, però, alta l’attenzione sui focolai locali. A rimanere ricoverati negli ospedali cinesi in attesa di guarigione dal Covid-19 sono, a oggi, ancora 91 pazienti, di cui undici in gravi condizioni, e 623 casi asintomatici sono sottoposti a osservazione medica. Dall’inizio dell’epidemia si sono verificati, in totale, 82.933 casi, e 78.209 pazienti sono stati dimessi dalle strutture ospedaliere dove erano ricoverati, mentre il numero di morti rimane fermo a quota 4.633.

Non si ferma il boom di casi in Brasile, arrivati a 200mila – In Brasile per il secondo giorno consecutivo, i nuovi contagi sono stati quasi 14.000 mentre i morti sono stati 844 in un giorno.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche:

1. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo” / 2. Clementi a TPI: “Il virus non è più aggressivo, è un dato di fatto. Ma certi altri virologi ragionano con gli algoritmi” / 3. Vespignani a TPI: “I virologi italiani non hanno capito nulla, per sconfiggere il virus servono le 3T”

4. Massimo Galli a TPI: “La notte del paziente 1 ho sbagliato anche io” / 5. Il virologo Tarro a TPI: “Il lockdown non ha senso, il caldo e il plasma dei guariti possono fermare il Covid” / 6. Cosa significa concretamente che ora braccianti, colf e badanti verranno regolarizzati

7. “E poi ci sono gli artisti, che ci fanno tanto divertire”. Conte, le parole sono importanti / 8. “Positiva al Covid dopo 95 giorni e 4 tamponi. Ma lo Stato non ha una strategia per me: sono solo un’appestata” / 9. La seconda ondata colpisce i giovani: a Seul il 75% dei nuovi contagiati ha meno di 30 anni

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

38
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.