Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Esperti mondiali su Nature: “Vaccino russo avventato”. Trump: “Acquistate 100 milioni di dosi del vaccino”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Ago. 2020 alle 06:26 Aggiornato il 12 Ago. 2020 alle 21:01
32
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono oltre 20 milioni le persone contagiate dal Coronavirus in tutto il mondo, che finora ha ucciso poco più di 730mila persone. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, mercoledì 12 agosto 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,20 – Francia, boom di casi: 2.524 in 24 ore –  Il Coronavirus imperversa ancora in Francia, dove i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore sono 2.524, un numero record dal 28 aprile. Sono invece 17 i nuovi decessi, che portano il numero totale di vittime dall’inizio dell’epidemia a 30.354, secondo quanto annunciato dalla Direzione generale della Salute (Dgs).

Ore 18.44 – Regno Unito, oltre mille casi per secondo giorno. Il Regno Unito ha registrato nelle ultime 24 ore 1.009, casi di Coronavirus, un dato che per il secondo giorno consecutivo supera quota mille. Registrati anche altri 77 morti, per un totale di 46.706 decessi.

Ore 16.12 – In Arabia Saudita 1.569 nuovi casi e 2.151 guariti. L’Arabia Saudita oggi ha confermato 1.569 casi di nuovo coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano il numero complessivo delle infezioni nel regno dall’inizio della pandemia a 293.037, secondo quanto riportato dal ministero della Salute. Il ministero ha confermato anche 2.151 nuovi casi di guarigione, che portano il numero di pazienti dimessi dagli ospedali e guariti a 257.269. Nel frattempo, il bilancio delle vittime è salito a 3.269 con 36 nuovi decessi nelle ultime 24 ore.

Ore 16 – Vaccino: Russia, dubbi su di noi “infondati”. Il ministro russo della Salute, Mikhail Murashko, ha definito “infondati” i dubbi sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino russo, il primo a essere registrato al mondo, come annunciato ieri dal presidente Vladimir Putin. “Sembra che i colleghi stranieri stiano sentendo lo specifico vantaggio competitivo del farmaco russo e stiano cercando di esprimere determinate opinioni assolutamente infondate”, ha denunciato il ministro, assicurando che il vaccino russo “è basato su dati clinici certi”.

Ore 13 – Vaccino: Usa, “Il russo a inizio fase 3, non è trasparente”. “Il vaccino russo “è solo all’inizio” della fase 3 di test clinici e “i dati dei test iniziali in Russia non sono stati rilevati, non è trasparente”. Lo ha dichiarato il segretario alla Sanità degli Stati Uniti, Alex Azar, da Taiwan, dove si trova in visita, in risposta a una domanda sul vaccino che la Russia dichiara di avere sviluppato. La ricerca del vaccino contro il Covid-19 “non è una gara per arrivare primi”, ha ribadito Azar. “E’ importante che sviluppiamo vaccini sicuri ed efficaci e che i dati siano trasparenti”, ha affermato. “Questa non è una gara per arrivare primi”, ha scandito il segretario Usa alla Sanità, precisando che si tratta di usare ogni risorsa del governo Usa della propria economia e dell’industria bio-farmaceutica “per portare il più velocemente possibile a beneficio dei cittadini statunitensi, ma anche della popolazione mondiale, vaccini sicuri ed efficaci”.

Ore 12 – Filippine, il presidente Duterte: “Farò da cavia al vaccino russo”. Il presidente filippino Rodrigo Duterte si è offerto di “fare da cavia” al vaccino russo contro il coronavirus. Lo ha affermato il suo portavoce. Il capo di Stato ha inoltre espresso “un’immensa fiducia” negli sforzi della Russia per fermare la pandemia. “Io credo che il vaccino che avete prodotto rappresenti veramente un bene per l’umanità”, ha detto Duterte. “Il sarò il primo sul quale sarà sperimentato” il farmaco, ha aggiunto. Il suo portavoce, Harry Roque, ha voluto sottolineare che il presidente “non sta scherzando”. Per poi concludere: “E’ vecchio: può sacrificare la sua vita per il popolo filippino”. Manila ha fatto sapere che parteciperà alla procedure cliniche della russe, alla produzione e alla fornitura del vaccino, motivo per il quale le autorità sanitarie del Paese incontreranno oggi il produttore russo della sostanza,  Gamaleya. L’offerta arriva nonostante il forte scetticismo internazionale nei confronti del farmaco annunciato dalla Russia, sul quale anche l’Oms ha espresso notevole riserve. Mosca ha affermato di aver sviluppato il primo vaccino al mondo che offra “un’immunità sostenibile” contro il virus. Il vaccino è, così le autorità russe, alla sua fase finale, con 2000 persone che partecipano ai test.

Ore 10.45 – Esperti mondiali su Nature: “Vaccino russo avventato” – Avventata, sconsiderata e basata su pochi dati: così esperti e ricercatori di tutto il mondo, intervistati dalla rivista Nature, valutano la registrazione del vaccino russo anti-Covid, annunciata ieri dal premier Vladimir Putin. Preoccupa soprattutto la sicurezza poiché non c’e’ stata una sperimentazione su larga scala. Per Francois Balloux, dello University College di Londra, “e’ una decisione avventata e incosciente. Fare vaccinazioni di massa con un vaccino non testato adeguatamente non e’ etico”, mentre per Svetlana Zavidova, capo dell’Associazione delle organizzazioni per gli studi clinici in Russia, e’ “ridicolo dare l’autorizzazione sulla base di questi dati”.

Ore 10 – In Russia 5100 nuovi contagi, 129 vittime in 24h. Sono cresciuti di 5102 i nuovi contagi da coronavirus in Russia. Lo afferma l’agenzia Interfax, specificando che il numero complessivo delle infezioni nella federazione aumentano a 902.701. Il Paese così è quarto a livello globale in quanto a numero di contagi. Nelle 24 ore, si sono contate 129 nuovi decessi, portando il numero delle vittime a 15.260, mentre sono si sono registrati  7100 ricoveri in ospedale.

Ore 09.45 – Libia, superati i 6000 contagi – Continuano a crescere i casi di Covid-19 in Libia che registra nelle ultime 24 ore altri 373 nuovi contagi, che portano a 6302 il totale dei casi confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina ufficiale Facebook, precisando che i morti salgono a 132, i guariti a 740, e le persone attualmente positive da 5080 a 5430, con una distribuzione dei casi ormai in tutte le regioni del Paese.

Ore 08.30 – Germania, 1226 nuovi casi – Sono 1226 i nuovi casi di contagio registrati in Germania nel giro di 24 ore, stando all’Istituto Robert Koch, e il ministro della salute Jens Spahn ha espresso preoccupazione, per la diffusione dell’epidemia che ha raggiunto i livelli di maggio. “È senza dubbio inquietante”, ha commentato alla Deutschlandfunk. “Vediamo come non solo per il rientro dai viaggi, ma anche per party e feste di ogni tipo, si stiano verificando focolai in ogni regione. Se adesso non stiamo attenti, questo può produrre una certa dinamica”

Ore 07.00 – Trump: “Acquistate 100 milioni di dosi del vaccino” – Donald Trump ha annunciato l’acquisto da parte del governo americano di 100 milioni di dosi del potenziale vaccino anti-Covid. Le dosi verranno prodotte dalla casa farmaceutica Moderna. Il presidente ha spiegato, nel corso della conferenza stampa appena conclusa alla Casa Bianca, che l’amministrazione si è mossa in anticipo, in attesa che arrivi il via libera definitivo dopo i test, per garantire agli americani il vaccino in tempi rapidi. L’obiettivo è arrivare a consegnare le dosi in tutto il Paese entro fine anno, possibilmente entro fine ottobre, alla vigilia delle elezioni presidenziali.

Ore 06.30 – Usa superano i 164.000 morti e 5 milioni di contagi – Gli Usa hanno raggiunto i 5.138.850 casi confermati di contagi da Coronavirus e la cifra di 164.480 morti. Lo rileva un report indipendente della Università Johns Hopkins. Nonostante i dati migliori dell’ultimo periodo, New York è lo stato con il maggior numero di contagi degli Usa, con 32.787 morti, più di Francia o Spagna. Solo nella città di New York sono morte 23.592 persone. A seguire i dati peggiori sono stati registrati in New Jersey con 15.890 morti, California con 10.528, Texas con 9.196 e Massachusetts, con 8.751.

Ore 06.00 –  In Cina 25 nuovi casi – La commissione nazionale della salute cinese ha comunicato la presenza di 25 nuovi casi di coronavirus, portando il numero dei contagiati a 761 ufficiali, di cui 40 in gravi condizioni. 20 sono invece i casi di infetti asintomatici., sempre stando alle comunicazioni ufficiali.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Catalogna: “curva contagi stabilizzata” – La Catalogna, una delle aree della Spagna più colpite dall’epidemia di Coronavirus, è riuscita a “stabilizzare” la curva dei contagi. Lo ha comunicato in conferenza stampa il segretario alla Salute della Generalitat, Josep Maria Argimon, affermando che il numero di riproduzione di base R0 è sceso sotto l’uno, assestandosi a 0,93.

Germania: dubbi su qualità e sicurezza vaccino russo – La Germania ha sollevato dubbi sulla qualità e sulla sicurezza del vaccino russo contro il Coronavirus, sottolineando che l’approvazione del farmaco viene concessa nell’Unione Europea solo dopo i test clinici completi. “La sicurezza dei pazienti è la massima priorità” ha affermato una portavoce del ministero della Salute tedesca.

Rave da 10mila persone spaventa la Francia – Un rave da oltre 10mila persone che va avanti da tre giorni: in Francia, a Lozere, il rave party non autorizzato è diventato una potenziale bomba per i contagi da Coronavirus e, mentre l’evento volge al termine, le autorità sanitarie stanno tentando di allestire dei posti di controllo nel tentativo di evitare il peggio. La festa era iniziata sabato sera e si è protratta fino a questa sera, in una regione rurale finora a basso tasso di contagi.

Da Ue primo pacchetto aiuti a 8 Paesi vicini. La Commissione europea ha raggiunto intese con 8 Paesi per dare un sostegno finanziario per la crisi del Coronavirus. Albania (180 milioni di euro), Georgia (150 milioni), Giordania (700 milioni), Kossovo (100 milioni), Moldova (100 milioni), Montenegro (60 milioni), Nord Macedonia (160 milioni) e Ucraina (1,2 miliardi di euro) sono destinatari del primo pacchetto di aiuti sui 3 miliardi stanziati a Bruxelles per 10 Paesi. A questi primi otto che hanno già il memorandum d’intesa, si aggiungono Tunisia e Bosnia-Erzegovina, secondo quanto stabilito in aprile dalla Commissione.

Putin: “La Russia ha registrato il primo vaccino” – Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato la registrazione del primo vaccino contro il Coronavirus. “Stamattina e’ stato registrato il vaccino contro il coronavirus per la prima volta al mondo”, ha detto il presidente in una riunione del governo. “So che il vaccino funziona in modo abbastanza efficace, garantisce “un’immunità” stabile e, ripeto, ha superato tutti i controlli”, ha detto Putin.

Melbourne torna in lockdown – Il ritorno delle misure più restrittive è stato deciso dal governo dello Stato di Victoria dopo l’aumento dei casi nel mese di luglio. I cittadini potranno uscire solo per i servizi essenziali e il provvedimento resterà in vigore fino a metà settembre. Intanto, per proteggere la popolazione aborigena, il confine del Territorio del Nord resterà chiuso almeno fino al 2022.

Leggi anche: 1. La Russia registra il primo possibile vaccino contro il Covid, Putin lo fa testare alla figlia / 2. Seconda ondata Coronavirus: il piano ministero-Iss contro l’eventuale aumento dei casi in autunno / 3. “Io e i miei amici positivi al Covid dopo la vacanza a Malta: chiedo scusa ma troppo odio contro di noi”

4. Indossava un tanga come mascherina: arrestato in Norvegia John McAfee, “papà” del primo antivirus per computer / 5. Norvegia, l’aereo atterra con un minuto di ritardo: 158 passeggeri finiscono in quarantena a causa delle norme anti-Coronavirus / 6. Tenerife, sgominato maxi raduno in spiaggia: “Volevano diffondere il Covid”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

32
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.