La Russia registra il primo possibile vaccino contro il Covid, Putin lo fa testare alla figlia

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 11 Ago. 2020 alle 11:42 Aggiornato il 11 Ago. 2020 alle 11:51
994
Immagine di copertina

Putin: “La Russia ha registrato primo vaccino contro Covid”

La Russia è il primo Paese al mondo a registrare un vaccino contro il Covid: lo ha annunciato il presidente Vladimir Putin durante una riunione dell’esecutivo, assicurando che una delle sue figlia ne ha già ricevuta una dose. “Stamattina è stato registrato il vaccino contro il Coronavirus per la prima volta al mondo”, ha detto Putin nel corso dell’incontro di governo. “So che il vaccino funziona in modo abbastanza efficace, garantisce un’immunità stabile e, ripeto, ha superato tutti i controlli”, ha dichiarato ancora il presidente. Il ministro russo della Sanità, Mikhail Murashko, ha spiegato che il vaccino sarà prodotto in due sedi, nell’istituto di ricerca pubblico Gamaleya e di Binnopharm, e che alcuni Paesi stranieri avrebbero già mostrato interesse ad acquistarlo.

“Prima di tutto, riteniamo necessario offrire la vaccinazione sia a coloro che lavorano con persone infette, ossia i medici, sia ai lavoratori e alle persone dalle quali dipende la salute dei bambini, ossia gli insegnanti”, ha spiegato Murashko, assicurando che, “allo stesso tempo, inizierà la circolazione graduale del vaccino tra la popolazione civile”. Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa russe citando il ministero della Salute, il vaccino sarà messo in circolazione il primo gennaio 2021.

Leggi anche: 1. Vaccino anti-Coronavirus, il 24 agosto allo Spallanzani prende il via la sperimentazione sull’uomo 2. Coronavirus, come funziona il vaccino di Oxford: 32mila volontari pronti a testarlo 3. Nino Cartabellotta (Fondazione Gimbe) smonta la fake news sui nuovi casi Covid “d’importazione” 4. Lo studio sui Paesi che hanno riaperto le scuole: i bambini si infettano raramente

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

994
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.