Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Orgia in un bar di Bruxelles durante il lockdown, 25 denunciati: “Tra loro diplomatici e un europarlamentare”

Immagine di copertina

Bruxelles, orgia in un bar durante il lockdown: 25 denunciati tra cui un europarlamentare

Venticinque persone, tra cui un uomo che ha dichiarato di essere un europarlamentare, sono state denunciate per aver preso parte a un’orgia in un bar di Bruxelles violando il lockdown. A raccontare la vicenda sono diversi siti belgi, secondo i quali il fatto sarebbe avvenuto nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 novembre. “Abbiamo interrotto una gang bang” ha dichiarato uno dei poliziotti che ha preso parte alla retata nel locale all’interno del quale sarebbero state ritrovate anche delle sostanze stupefacenti. Secondo quanto riferito, inoltre, molti dei partecipanti all’orgia erano ubriachi. Da diverse settimane in Belgio a causa dell’epidemia di Covid vige un rigoroso coprifuoco che prevede la chiusura dei locali pubblici e il divieto di assembramento.

Motivo per cui tutte le persone presenti all’interno del locale sono state, come detto, denunciate. Tra loro ci sarebbero stati diversi diplomatici e anche un europarlamentare, il quale avrebbe prima tentato di scappare e poi successivamente di sottrarsi all’identificazione sostenendo di essere un membro del Parlamento europeo e di godere dell’immunità parlamentare. Il nome del politico, né la sua nazionalità, né l’appartenenza politica sono stati rivelati in un primo momento. Successivamente è stato lo stesso europarlamentare a uscire allo scoperto: si tratta dell’ungherese Joseph Szajer di Fidesz, il partito di Viktor Orban. Il politico ha ammesso di aver partecipato al festino, ma ha smentito di aver assunto droga. Per questo fatto, Szajer ha annunciato le sue dimissioni a partire dal 31 dicembre prossimo e il suo addio alla politica.

Leggi anche: 1. Divieti e spostamenti a Natale: ecco cosa succederà dal 20 dicembre / 2. Folla in centro a Torino e Milano dopo la riapertura dei negozi: “La zona rossa è un ricordo” / 3. Vaccino, Moderna chiede autorizzazione a Fda ed Ema: “Efficacia 94,1% ma al 100% per forme gravi”

4. Svezia, l’immunità di gregge ha fallito. Il premier: “Situazione molto grave” / 5. Controlli duri, sanzioni, numero chiuso: il piano del Governo per evitare assembramenti a Natale / 6. “La mascherina non è una pigna nel cu**o”: polemiche sulla campagna anti-Covid di un comune salentino

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"
Esteri / Aborto Usa & getta: ecco l’eredità oscurantista di Trump
Esteri / Guerra in Ucraina, sospesi i negoziati. Svezia e Finlandia domani invieranno candidatura alla Nato
Esteri / Chi è Elisabeth Borne, la nuova premier francese nominata da Emmanuel Macron