Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Manovra 2020, torna l’ipotesi sugar tax: la tassa sugli zuccheri aggiunti

Immagine di copertina
Foto da Pixabay

L'idea piace al ministro Fioramonti. E potrebbe valere 250 milioni l'anno

Manovra 2020, ipotesi sugar tax: tassa sugli zuccheri

A poche ore dal Consiglio dei ministri che varerà la manovra economica 2020, che metterà a punto la Legge di Stabilità, rispunta l’ipotesi di introdurre una sugar tax, una tassa sugli zuccheri aggiunti. Il balzello riguarda in particolare gli zuccheri aggiunti nelle bevande.

Stando a quanto riferiscono le agenzie di stampa che hanno raccolto le voci la sugar tax potrebbe valere circa 250 milioni di euro l’anno. Potrebbe invece essere fissata a 0,6-0,7 euro al kg la plastic tax, tassa sulla plastica. Ancora non ci sarebbe però una decisione definitiva sulle quantificazioni.

Manovra 2020, il governo vara il documento per Bruxelles

Il Cdm per varare la Legge di Bilancio è in programma oggi, martedì 15 ottobre, alle ore 21. Dopo il via libera alla manovra 2020 il governo dovrà inviare, entro mezzanotte, a Bruxelles il Documento Programmatico di Bilancio che indica i pilastri della prossima Legge di Bilancio.

Il Dpb è stato introdotto da un regolamento Ue del 2013 e viene inviato da ogni Stato membro a Commissione Ue ed Eurogruppo. Con il documento programmatico I vari Paesi comunicano “il progetto di bilancio dell’amministrazione centrale per l’anno successivo e i parametri principali dei progetti di bilancio di tutti gli altri sottosettori delle amministrazioni pubbliche”. Il Dpb, diverso dal Def, indica obiettivi di saldo di bilancio del Paese e le proiezioni di entrate e spese.

 

Tra gli esponenti del governo favorevoli ad una sugar tax c’è sicuramente il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, che già a inizio settembre, appena incaricato di guidare il Miur, ha suggerito una tassa sulle merendine e sulle bevande zuccherate per dare maggiori fondi a scuola, università, ricerca. Oggi il ministro, parlando della manovra 2020 in chiave di Green new deal a un convegno di Legambiente, ha ribadito che serve il “coraggio di ripensare il sistema fiscale e di dire che la fiscalità non è mai neutra; impatta sulle scelte delle persone, le indirizza, e porta con sé un bagaglio normativo che dobbiamo sfruttare per raggiungere gli obiettivi” che ci poniamo per lo sviluppo sostenibile.

Fioramonti chiede dunque di “velocizzare” le scelte, facendo l’esempio di una rimodulazione dell’Iva fatta in modo “intelligente” e di quella che definisce la “sugar tax”, che avrebbe il “doppio effetto positivo di indirizzare i comportamenti dei cittadini in modo più salutare” e di difendere l’ambiente.

Manovra 2020, confermata Quota 100
Manovra 2020, torna l’ipotesi si abbassare il tetto del contante
Manovra 2020, la lotteria per chi paga con carta o bancomat
Manovra 2020, oltre 3 miliardi per i contratti della Pa
Manovra 2020, Zingaretti: “Non era semplice ma c’è l’Italia che vogliamo”
Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ti potrebbe interessare
Economia / Stazioni del territorio: il progetto del gruppo Fs per rigenerare i piccoli centri con nuovi servizi
Economia / La rivoluzione smart della logistica
Economia / L’AD del Gruppo Fs Luigi Ferraris: “Anno record in termini di capacità e sviluppo”
Ambiente / Luce per la casa: con la fine del mercato tutelato occhi puntati sulle offerte attente all’ambiente
Economia / Aree di servizio con colonnine per la ricarica elettrica: Ip e Macquarie danno vita alla joint venture IPlanet
Economia / La Starlink di Elon Musk contro Tim: “Ostacola lo sviluppo dei nostri servizi satellitari per Internet veloce”
Economia / Stop allo smart working semplificato, si torna alle regole pre-Covid. Cosa cambia
Economia / Anomalia sui conti Bnl: i clienti si trovano addebiti multipli e saldi azzerati. Poi la banca risolve il problema
Economia / Il patrimonio dell’1% più ricco degli americani ha superato la cifra record di 44mila miliardi di dollari
Economia / Chiara Ferragni esce dal consiglio di amministrazione di Tod’s