“Domani avrai problemi più grossi della mensa dei bambini”: l’ultimo messaggio di Mario Bressi alla moglie

Di Anna Ditta
Pubblicato il 2 Lug. 2020 alle 17:59
102
Immagine di copertina
Mario Bressi con i due figli

“Domani avrai problemi più grossi della mensa dei bambini”: l’ultimo messaggio di Mario Bressi alla moglie

Nuovi dettagli emergono dall’inchiesta sul duplice omicidio compiuto da Mario Bressi, il 45enne che si è tolto la vita dopo aver ucciso i suoi due figli, i gemelli di 12 anni Elena e Diego, mentre si trovavano con lui in vacanza a Margno, in provincia di Lecco. Dopo aver ucciso i bambini, la notte tra venerdì 26 e sabato 27 giugno, l’uomo ha mandato una lunga email alla moglie Daniela, con cui era in fase di separazione. “Prenderò il volo, domani avrai problemi ben più grossi della mensa dei bambini”, ha scritto l’uomo nella mail, secondo quanto riportato dal Giorno di Lecco. Il 45enne di Gessate (Milano) ha scritto alla donna, riferendosi ai figli, che non li avrebbe “più rivisti”.

Dall’autopsia è emerso che il decesso dei gemelli risalirebbe a poco prima delle 2 di notte. Il duplice omicidio è avvenuto in pochi minuti, in base ai risultati dell’autopsia sappiamo che prima è stato ucciso Diego, quindi Elena. Nelle ore successive Mario Bressi ha vagato tra la casa in cui alloggiava con i figli e la piazza di Margno, dove ha buttato i due telefonini dei bambini, e ha scritto dei messaggi e la lunga email alla moglie.

Poco prima di buttarsi dal ponte avrebbe scritto l’ultimo WhatsApp a Daniela: “Adesso prenderò anch’io il volo”. L’ora della morte è fissata all’alba. Appena la donna ha letto i messaggi ha raggiunto Margno e lì ha scoperto quello che era accaduto. I funerali di Elena e Diego si terranno sabato 4 luglio alle 10, nel campo sportivo di Gessate, Milanese. Le esequie per il padre si terranno in un altro momento.

Leggi anche: 1. Gemelli uccisi, i risultati dell’autopsia: “Il padre li ha strangolati a mani nude” /2. Padre uccide i due figli e si toglie la vita: dopo Lecco, un altro caso in Svizzera

3. Bambini strangolati a Lecco, l’ultimo messaggio del padre alla moglie: “Non li rivedrai più” /4. L’ultimo post del padre che ha strangolato i due figli e si è suicidato: “Noi sempre insieme”

102
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.