Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Padre uccide i due figli e si toglie la vita: dopo Lecco, un altro caso in Svizzera

Immagine di copertina
A destra l'appartamento dove sono stati trovati i corpi a Eschenz, in Svizzera. A destra Mario Bressi con i figli

I due casi sono avvenuti a circa 300 chilometri e a distanza di poche ore

Padre uccide i due figli e si toglie la vita: dopo Lecco, un altro caso in Svizzera

Nella piccola cittadina svizzera di Eschenz come a Lecco: si ripete a poco più di 300 chilometri di distanza la tragedia di due bambini uccisi da un padre che decide di togliersi la vita. Il caso, riportato dalla stampa locale, ha destato scalpore in Svizzera, dove il risultato dell’autopsia sui corpi è stato divulgato ieri. A morire in questo caso sono stati due bambini di 7 e 4 anni, uccisi in un appartamento dal padre, un 38enne tedesco, che si è poi suicidato infliggendosi ferite mortali con un’arma da taglio.

La causa della morte dei due bambini è ancora da accertare, perché non presentavano lesioni esterne, ma gli esami effettuati dall’istituto di medicina legale hanno escluso l’intervento di terze persone. La madre dei due bambini, sconvolta, ha raccontato che l’ex compagno non aveva superato la loro separazione.

L’omicidio-suicidio è avvenuto in Svizzera tra sabato sera e domenica a mezzogiorno e presenta a prima vista diverse analogie con quanto avvenuto la notte tra venerdì 26 e sabato 27 giugno (cioè poche ore prima) a Margno, un comune montano in provincia di Lecco, dove due gemelli di 12 anni, Elena e Diego, che erano in vacanza col padre Mario Bressi, sono stati strangolati dall’uomo, che poi si è suicidato gettandosi da un ponte. Bressi aveva scritto una lunga lettera e dei messaggi alla moglie Daniela Fumagalli, accusando la donna di “aver rovinato la famiglia”. L’uomo aveva respinto la raccomandata che avviava l’iter della separazione.

Leggi anche: 1. Gemelli uccisi, i risultati dell’autopsia: “Il padre li ha strangolati a mani nude” /2. Bambini strangolati a Lecco, l’ultimo messaggio del padre alla moglie: “Non li rivedrai più” /3. L’ultimo post del padre che ha strangolato i due figli e si è suicidato: “Noi sempre insieme”

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza