Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Lecco, l’ultimo post del padre che ha strangolato i due figli e poi si è suicidato: “Sempre insieme”

Immagine di copertina

L’ultimo post del padre che ha strangolato figli e si è suicidato: “Sempre insieme”

“Con i miei ragazzi, sempre insieme”: è questo l’ultimo post pubblicato sui social da Mario Bressi, il padre che stamattina a Margno (Lecco) ha strangolato i due figli gemelli di 12 anni e poi si è suicidato buttandosi da un ponte. Il post, una foto che ritrae l’uomo con i due piccoli – tutti sorridenti con alle spalle la montagna e una cappella con una statua della Madonna – scattata in questi giorni passati nella casa delle vacanze della famiglia, è stato pubblicato stanotte, intorno alle 3. Dopo poche ore, intorno alle 7, il 45enne impiegato ha ucciso i suoi figli, secondo i primi rilievi soffocandoli nel sonno e sedandoli prima. Poi ha inviato un SMS alla moglie, da cui si stava separando, con scritto: “Non li rivedrai più”.

bambini strangolati lecco

Da lì, la corsa contro il tempo della donna – Daniela Fumagalli, 45 anni anche lei, dirigente sportiva in un club di Gessate – che ha chiamato subito le forze dell’ordine e poi da Gorgonzola, nel Milanese, è partita per recarsi nell’appartamento a Margno. Una volta giunta sul posto, però, la donna ha trovato i suoi due bambini morti, nei loro letti. Un vicino ha raccontato che la donna, distrutta, ha chiamato aiuto urlando: “Non si svegliano, non si svegliano”. Nel frattempo, il marito si era già recato al ponte della Vittoria a Maggio di Cremeno, a circa 10 chilometri dal luogo del duplice omicidio, e si era lanciato giù.

L’uomo era arrivato nella casa di Margno da circa una settimana con i suoi due figli. Erano tutti appassionati di montagna e trascorrevano spesso le vacanze nell’appartamento nel Lecchese. Ieri, come anche in altri giorni, erano andati in gita ai Piani delle Betulle e alcuni vicini hanno raccontato di averli visti un’ultima volta ieri sera, mentre giocavano in cortile. 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Perché Massimo Ferrero è stato arrestato oggi, 6 dicembre 2021? I motivi del fermo
Cronaca / Sampdoria, arrestato il presidente Massimo Ferrero: il club non è coinvolto
Cronaca / Super Green Pass, primo multato a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Perché Massimo Ferrero è stato arrestato oggi, 6 dicembre 2021? I motivi del fermo
Cronaca / Sampdoria, arrestato il presidente Massimo Ferrero: il club non è coinvolto
Cronaca / Super Green Pass, primo multato a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”
Cronaca / Cosa si può fare e cosa no con il Green Pass base: le differenze con la certificazione verde rinforzata
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Cronaca / Cos'è e come funziona il Super Green Pass: le nuove regole in vigore da oggi
Cronaca / Due ragazze aggredite sul treno Milano-Varese: fermati i presunti stupratori
Cronaca / Covid, oggi 15.021 casi e 43 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / L'odontoiatra dal braccio in silicone: "Mi avete rovinato la vita"
Cronaca / Da oggi al via il Super Green Pass: cosa cambia e tutte le regole