Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Maltempo, crolla una porzione di viadotto sull’autostrada A6 Savona-Torino

Una frana, provocata dalle forti piogge delle ultime ore, ha provocato il crollo di una trentina di metri di autostrada, a circa un chilometro da Savona in direzione Torino. Sul posto i vigili del fuoco. Il prefetto: "Non c'è evidenza di mezzi coinvolti"

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 24 Nov. 2019 alle 14:43 Aggiornato il 24 Nov. 2019 alle 16:59
44
Immagine di copertina
Credits: Twitter Marco Scajola, Assessore Regione Liguria

Maltempo, crolla una porzione di viadotto su autostrada A6 Savona-Torino

A causa del forte maltempo che in queste ore si sta abbattendo in tutto il Centro-Nord Italia, sull’autostrada A6 tra Savona e Torino si è verificato il crollo di una porzione di un viadotto. Il tratto di strada in questione è lungo circa 30 metri e si trova a un chilometro da Savona in direzione Torino, in corrispondenza della chiesa di Madonna del Monte dopo l’innesto con la A10.

Sul posto sono accorse tre squadre di vigili del fuoco, il personale sanitario del 118, la Protezione civile e alcuni funzionari dell’Anas. Dalle prime verifiche, sembra che non ci siano persone coinvolte nel crollo, come precisato anche dal Prefetto di Savona: “Al momento non c’è evidenza di mezzi coinvolti nel crollo del viadotto”. Tuttavia le squadre di soccorso stanno ancora lavorando per assicurarsi che non ci siano feriti, anche con l’aiuto di unità cinofile. Un testimone, infatti, ha dichiarato di aver visto un’auto coinvolta, ma al momento non ci sono riscontri.

Crollo viadotto autostrada A6, un testimone a TPI: “Franata la terra e ha portato via i pilastri”

Secondo le prime ricostruzioni (tutte da dimostrare), a causare il crollo della porzione di viadotto sull’A6 Torino-Savona è stata una frana. Per le forti piogge, infatti, ha ceduto un tratto di montagna, che si è portata via una trentina di metri del viadotto. Il tratto di autostrada crollato è gestito dal Gruppo Gavio e appartiene alla “Autostrada dei Fiori”.

crollo viadotto a6 savona

Crollo viadotto autostrada A6, si temono nuove frane

Al momento, l’autostrada A6 Torino-Savona è interrotta tra Savona e Altare, in direzione Torino. Ma il traffico è stato bloccato anche in direzione opposta, a scopo precauzionale. Si temono infatti altre frane all’altezza di Altare. Il viadotto parallelo, quello dell’A6 in direzione Savona, è pericolante e rischia il crollo. La zona è sorvolata da un elicottero dei vigili del fuoco e sono in corso le verifiche statiche delle case sulla collina e sulla carreggiata opposta.

Nel video dall’altro, girato dai Vigili del fuoco, si vedono alcuni mezzi fermi a pochissimi metri dalla zona del crollo: tra questi anche un mezzo pesante. Il guard rail autostradale ha tenuto da una parte rimanendo sospeso nel vuoto, anche se in alcuni punti si è accartocciato, mentre ha ceduto completamente dall’altra. L’impalcato nel tratto tra i due piloni è caduto di una trentina di metri. Nel fosso che si è prodotto, profondo circa dieci metri, si intravedono alcuni cartelli autostradali rimasti in piedi e alberi sradicati.

Dell’accaduto ha parlato, su Facebook, il governatore della Liguria Giovanni Toti, che insieme all’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone si è recato in Prefettura per seguire gli ultimi sviluppi: “Speriamo che non ci siano mezzi coinvolti. Ce lo auguriamo con tutto il cuore”, ha scritto Toti.

“È l’ennesima tragedia che colpisce la Liguria – ha aggiunto Toti – ma a prima vista non ci sono auto che si possono vedere in superficie. La frana però ha travolto i pilastri ed è molto profonda, non si può escludere che qualche auto sia stata trascinata dal mare di fango”.

Maltempo, il Po supera il livello di guardia. Torino allagata, paura in Liguria: frane e 122 sfollati

Maltempo, allagamenti ed esondazioni a Genova, 19 sfollati

Le previsioni meteo di oggi in Italia

44
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.