Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 01:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lecce, fanno sesso sullo scoglio piu alto della spiaggia in pieno giorno

Immagine di copertina

Lecce, fanno sesso sullo scoglio piu alto della spiaggia in pieno giorno

Sesso su uno scoglio in pieno giorno. Sotto ferragosto e in una spiaggia piena di gente. Questa la singolare avventura di due amanti che sono stati ripresi mentre “consumavano il loro amore” sullo scoglio Il Tafaluro, meglio noto come “la Sfinge”, a marina di Melendugno, a Torre Sant’Andrea, in provincia di Lecce. I due si sono appartati, se cosi si può dire, sullo scoglio più alto della spiaggia, completamente visibile dalla strada e dalle case attorno. La scena – com’era prevedibile- è stata ripresa con i cellulari e il video è subito diventato virale.

Difficile immaginare che non volessero essere notati dal pubblico di passaggio. O quantomeno non possono aver pensato di passare inosservati i due ragazzi che, davanti ad una spiaggia gremita di bagnanti, e per di più nel luogo più visibile di tutti, hanno deciso di consumare il loro amplesso sotto la calda luce di un pomeriggio di agosto. I nostri protagonisti si sono arrampicati sulla “Sfinge”, lo scoglio che capeggia la spiaggia di marina di Melendugno, e hanno dato adito ai loro bollori – si direbbe implacabili vista la situazione – forse addirittura stuzzicati dal fatto che le altre persone potessero vederli. E infatti non ci è voluto molto per diventare le star, a luci rosse, del web. L’identità degli amanti rimane ignota: non si sa se siano turisti o abitanti del luogo. Fatto sta che quello di Torre Sant’Andrea è il terzo episodio bollente verificatosi quest’estate nel Salento: il primo è avvenuto alla discoteca Riobo e il secondo a Gallipoli. Che l’aria e il cielo salentini siano di buon auspicio?

Leggi anche: 1.Catania, ruba uno zaino in spiaggia ma si trova nel “lido dei carabinieri”: 39enne arrestato/ 2.Lecce, anziano signore muore mangiando un panino / 3. Palermo, ragazza sfigurata dalle eliche di un gommone dopo una caduta in mare: “Condizioni serie” / 4. Catania, panettiere picchiato nel suo negozio: aveva chiesto a un cliente di mettere la mascherina

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato
Cronaca / Bologna, caro bollette e affitti pazzi: “Così noi studenti rischiamo di non poterci laureare”
Cronaca / “Non voglio un figlio malformato, è mio diritto abortire e non seppellirlo”: la seconda parte dell’inchiesta sull’aborto
Cronaca / Mercalli a TPI: “Marche? Era impossibile prevedere”
Cronaca / Saman Abbas, il racconto del cugino indagato: “Uccisa con una corda e gettata nel Po”