Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Catania, ruba uno zaino in spiaggia ma si trova nel “lido dei carabinieri”: 39enne arrestato

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Ago. 2020 alle 13:29
530
Immagine di copertina

Ruba uno zaino in spiaggia, ma è nel “lido dei carabinieri”: arrestato

Ruba uno zaino in una spiaggia di Catania senza sapere di trovarsi nel “lido dei carabinieri”: protagonista della tragicomica vicenda un 39enne finito in manette. Secondo quanto ricostruito dal Corriere della Sera, Massimiliano Longhitano, questo il nome del ladro, si è introdotto nel “Lido del Carabiniere”, frequentato come intuibile dal nome dai componenti dell’arma dei carabinieri, attraverso la confinante spiaggia libera. Qui, ha adocchiato uno zaino lasciato incustodito sotto l’ombrellone da un bagnante, un militare in pensione, che si era allontanato per fare un tuffo in acqua. Il 39enne, così, si è avvicinato allo zaino e lo ha preso, convinto di averla fatta franca.

L’uomo, però, non ha fatto i conti con un altro bagnante, anche lui carabinieri, che ha assistito alla scena e lo ha bloccato con l’aiuto di un amico, un militare della Guardia Costiera anche lui ospite del lido. Consegnato alla pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale, il ladro è stato inizialmente trattenuto in camera di sicurezza e poi ammesso al giudizio per direttissima. Al termine dell’udienza, al 39enne è stato imposto l’obbligo di firma per due volte al giorno presso la Stazione di Librino, quartiere periferico di Catania.

Leggi anche: 1. Lecce, anziano signore muore mangiando un panino / 2. Palermo, ragazza sfigurata dalle eliche di un gommone dopo una caduta in mare: “Condizioni serie” / 3. Catania, panettiere picchiato nel suo negozio: aveva chiesto a un cliente di mettere la mascherina

530
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.