Catania, panettiere picchiato nel suo negozio: aveva chiesto a un cliente di mettere la mascherina

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 18 Ago. 2020 alle 19:13
1.6k
Immagine di copertina
Un panettiere Credits: ANSA

Il titolare del panificio invita un cliente ad indossare la mascherina e scoppia il finimondo. I carabinieri della Stazione di Riposto, nel catanese, hanno arrestato un 37enne di Giarre, poiché ritenuto responsabile di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nonché lesioni personali.

L’arrestato si era recato in un panificio senza però indossare la mascherina. Il titolare del panificio, un esercizio commerciale a conduzione familiare, anche per non incorrere in pesanti sanzioni, ha subito invitato il cliente ad indossare il dispositivo, trovandosi all’interno di un negozio peraltro affollato di persone.

Per tutta risposta il 37enne, parecchio infastidito per il richiamo verbale, si è scagliato contro il panettiere e i familiari di quest’ultimo accorsi in difesa del congiunto, spintonando violentemente anche i carabinieri nel frattempo accorsi che tentavano di riportarlo alla calma.

Nel bel mezzo della furibonda lite i carabinieri, tra non poche difficoltà, hanno bloccato l’aggressore rendendolo inoffensivo e lo hanno ammanettato. Il titolare del panificio e i suoi parenti, tra i quali due donne, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Acireale per aver patito traumi in diverse parti del corpo guaribili tutti, secondo i referti, entro i 10 giorni.

Leggi anche: 1. Coronavirus, le nuove decisioni del governo: discoteche chiuse in tutta Italia e mascherine anche all’aperto dalle 18 alle 6 / 2. Chiusura discoteche, Sileri a TPI: “Si è scelto il principio di massima precauzione” / 3. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare” / 4. Il proprietario del Papeete a TPI: “La chiusura delle discoteche una mossa per sabotare la campagna elettorale”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1.6k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.