Coronavirus:
positivi 13.303
deceduti 34.945
guariti 194.579

Covid, gli anticorpi che proteggono i guariti durano solo tre mesi: lo studio

La ricerca pubblicata su Nature sottolinea i rischi legati all'uso del "passaporto di immunità"

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 25 Giu. 2020 alle 13:20
202
Immagine di copertina
Studio su anticorpi Credits: ANSA

Gli anticorpi sviluppati dal corpo per difendersi dal Covid-19 dopo la guarigione, la cosiddetta immunità, sarebbero limitati nel tempo. A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature da poco. Secondo la ricerca, condotta in Cina da un gruppo dell’Università medica di Chongqing (una filiale del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie), i livelli di anticorpi nei pazienti guariti diminuiscono rapidamente: in 3 mesi di oltre il 70 per cento.

Per l’analisi sono stati presi in esame 37 pazienti sintomatici e 37 pazienti asintomatici: oltre il 90 per cento dei soggetti ha mostrato in 2-3 mesi un forte calo di anticorpi IgG, quelli che mostrano che il nostro corpo è venuto in contatto con l’infezione e che teoricamente ci proteggono dal riprendere il Covid-19. La riduzione percentuale mediana è stata di oltre il 70 per cento, sia per i pazienti sintomatici che per quelli asintomatici. Inoltre, il 40 per cento degli individui asintomatici (e il 12,9 per cento degli individui sintomatici) è diventato anche sieronegativo per le IgG, in pratica non le aveva più.

Si tratta degli anticorpi legati al virus che anche in Italia attualmente si cercano con i test sierologici: sono le IgM (Immunoglobuline M), che si manifestano entro 7 giorni circa dalla comparsa dei sintomi e permettono di confermare la diagnosi di infezione, e le IgG (Immunoglobuline G), prodotte dopo circa 14 giorni, che sono la nostra “memoria immunitaria”, ci dicono che in passato siamo venuti in contatto con il virus e ci proteggono dallo stesso anche se, nel caso del Sars-CoV-2, non sappiamo bene per quanto tempo e in quale misura. Per questo lo studio cinese è un campanello di allarme e fa riemergere i rischi legati all’uso dei “passaporti di immunità”.

Leggi anche: 1. Scuola, le linee guida: turni il sabato, didattica a distanza. Così si tornerà in classe a settembre / 2. Migranti, 28 positivi a Coronavirus su “nave quarantena” a Porto Empedocle / 3. Conte il prestigiatore (di M. Magno)

4. Eugenio Campagna (Comete) a TPI: “La mia quarantena? Ho scritto la canzone con cui sogno di andare a Sanremo” / 5. Germania, ora i focolai fanno paura: l’indice di contagio schizza a 2,88. “Enorme rischio pandemico” / 6. Arriva il bonus vacanze da 500 euro: come ottenerlo e come funziona l’app Io

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

202
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.