Coronavirus, a Roma la manifestazione dei negazionisti No Mask | DIRETTA

Dietro l'iniziativa una costellazione di gruppi, dai gilet arancioni agli antivaccinisti, dal movimento di estrema destra Forza Nuova ai negazionisti del Covid-19

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 5 Set. 2020 alle 09:26 Aggiornato il 5 Set. 2020 alle 18:57
1.8k
Immagine di copertina

Coronavirus, a Roma la manifestazione dei negazionisti No Mask

Sono circa duemila le persone attese alla manifestazione dei “No Mask” contro la “dittatura sanitaria” che si tiene oggi, sabato 5 settembre, a Roma, alle ore 16 in piazza Bocca della Verità. La piazza è stata richiesta dal “Popolo delle Mamme“, che parla di un evento apartitico, ma dietro l’iniziativa c’è una costellazione di gruppi diversi: dai gilet arancioni agli antivaccinisti, dal movimento di estrema destra Forza Nuova ai negazionisti del Covid-19, critici del distanziamento sociale e dell’utilizzo dei dispositivi di prevenzione del contagio. Di seguito, le ultime notizie sulla manifestazione in programma a Roma aggiornate in tempo reale.

Ore 18,50 – La Polizia verifica rispetto norme antiCovid – Sono al vaglio della Polizia di Stato le immagini delle telecamere che hanno ripreso i 1500 no mask che oggi pomeriggio hanno manifestato a Roma. Tra questi anche Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova. Secondo quanto riporta l’AGI, al vaglio delle forze dell’ordine eventuali violazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e sugli assembramenti.

Ore 18,00 – Prosegue la manifestazione – “Voi siete i nostri dipendenti, vi abbiamo messo noi lì. Dimettetevi!”, le parole pronunciate dal palco.

Ore 16,35 – Fischi contro Mattarella e insulti contro Raggi e Zingaretti – Durante la manifestazione dei no mask a Roma sono stati registrati fischi nei confronti del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e insulti contro la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, e il segretario del PD, Nicola Zingaretti.

manifestazione no mask roma oggi 5 settembre

manifestazione no mask roma oggi 5 settembre

Ore 16,20 – “Non siamo negazionisti” – “Non siamo negazionisti, terrapiattisti… Abbiamo le palle che voi non avete”, le parole urlate dal palco da “l’eretico”. “Noi neghiamo che il virus sia quello che loro ci hanno raccontato. Noi neghiamo tutto quello che serviva ad atterrirci. Noi neghiamo una strategia del terrore che ha consegnato tante persone in casa in attesa che si aggravassero per portare in ospedale a morire. Errare è umano, ma perseverare è diabolico. Noi abbiamo detto che stavano sbagliando a curarli, ma hanno curato persone intubandole condannandole a morte. DI questi crimini contro l’umanità risponderanno davanti alla loro Norimberga. Parola dell’eretico. Libertà. Ci stiamo mettendo tutti la faccia. Nasce una seconda fase. Chi ha ucciso le persone, chi le ha uccise perché ci ha vietato di fare le autopsie, chi ha fatto in modo che i medici diventassero degli strumenti di morte che stanno qui a Roma… Venissero qui in piazza a metterci la faccia pure loro. Siete degli assassini! Da medico dico all’ordine dei medici: dove eravate quando facevano uccidere le persone? Metteteci la faccia tutti, venitecelo a dire. Vediamo se avete il coraggio di dirci che nel vaccino c’è acqua di fogna”. L’articolo completo

Ore 16,00 – Inizia la manifestazione – È iniziata in questi minuti la manifestazione dei No Mask a Roma che durerà fino alle ore 20. Assembramenti e, ovviamente, nessuna mascherina.

TPI LIVE – In diretta dalla manifestazione dei negazionisti in piazza della Bocca della Verità a Roma

Posted by TPI on Saturday, September 5, 2020

Ore 15,40 – “Giù le mani dai bambini” – “Giù le mani dai bambini”, “Libertà”. Questi gli slogan intonati dai manifestanti “No mask” oggi pomeriggio a Roma in piazza Bocca della Verità. Il video:

Ore 15,20 – Esposti diversi striscioni – Diverse persone in piazza, ovviamente senza mascherine e con pochissimo distanziamento sociale. Esposti striscioni che recitano: “Noi siamo il popolo”, “Liberiamo i bambini dalla crudeltà e dalla dittatura sanitaria”, “Media negazionisti della verità”.

manifestazione roma no mask

Ore 13,00 – Conte: “35mila morti. Punto” – “Oltre 274mila contagiati e 35mila decessi. Punto”. È la risposta secca con la quale Giuseppe Conte ha commentato la manifestazione “No mask” in programma oggi a Roma.

Ore 11,30 – Zingaretti ai manifestanti: “Fermatevi” – Fermatevi negazionisti! La manifestazione è un errore. Siete ancora in tempo per annullarla. Rispettate vittime, famiglie, operatori della sanità, i sacrifici degli italiani. Il Covid non si nega, si combatte. Chiedo a tutta la politica di prendere le distanze da questa follia!”. Lo scrive il segretario del Pd Nicola Zingaretti suoi suoi profili social.

Manifestazione Roma: le parole degli organizzatori

“Crescono le adesioni alla manifestazione del 5 settembre”, ha dichiarato Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova nei giorni scorsi. “Saremo migliaia, migliaia di italiani decisi a battersi per le libertà”. Tra i politici che hanno già confermato la loro presenza c’è il sindaco di Sutri Vittorio Sgarbi e del consigliere regionale del Lazio, ex M5s, da sempre vicino ai No Vax, Davide Barillari.

In uno degli ultimi post su uno dei gruppi più attivi di sostegno alla protesa ‘Italia Libera 5 settembre”, si legge:  “Siamo contro il lockdown, le museruole/mascherine, i distanziamenti sociali. Siamo l’Italia che si ribella e lotta contro la vaccinazione di massa”. E ancora: “Siamo i genitori che non faranno vaccinare i propri figli. Siamo quelli contro le antenne 5G, contro gli interessi dell’OMS, Gates, Soros e poteri internazionali”. Possibile, dunque, la presenza di manifestanti senza mascherina e l’assenza di distanziamento sociale, violando così le disposizioni in maniera di prevenzione del contagio da Coronavirus.

No Mask a Roma: le critiche

Contro la manifestazione dei No Mask a Roma si è schierato il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha bollato come irresponsabile anche l’atteggiamento di chi parteciperà alla protesta “dove si riuniranno persone che ancora negano l’esistenza del Covid e legano tutto ciò che abbiamo vissuto a complotto internazionale”. “Il negazionismo sul Covid è un atteggiamento irresponsabile. Solo riconoscendo l’esistenza di un problema si gettano le basi per risolverlo”, ha detto. “La negazione del Covid è uno schiaffo in faccia ai nostri operatori sanitari, medici, infermieri e di chi in questi mesi ha sacrificato la vita sul campo”, ha dichiarato l’assessore alla sanità della regione Lazio Alessio D’Amato.

“La manifestazione dei ‘no mask’ e dei ‘no vax’ di oggi a Roma consegna al Paese un messaggio pericoloso che va rigettato con decisione”, ha commentato Mariastella Gelmini, capogruppo FI alla Camera. “Su temi così delicati non può esistere alcun stupido e irresponsabile negazionismo. Ci dobbiamo affidare alla scienza, ai medici, e agli esperti. All’Italia servono ricette per ripartire in sicurezza, non inutili pagliacciate come quella odierna”.

“Parlano di guerra i negazionisti, di guerra che devono fare allo Stato contro queste misure, contro la mascherina”, ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Io invece rispondo la guerra l’abbiamo combattuta questo inverno e abbiamo perso sul campo decine di migliaia di italiani i cui familiari stanno ancora piangendo. Ai negazionisti chiedo di portare almeno rispetto peri familiari dei morti”.

“Domani a Roma scenderanno in piazza degli irresponsabili”, ha scritto ieri la sindaca di Roma Virginia Raggi su Twitter. “Negare diffusione del Coronavirus è sfregio a migliaia di vittime e a chi ha lottato in prima linea negli ospedali. Per neofascisti che fomentano l’odio risposta migliore è nel grande senso di comunità della nostra città”.

Sempre nella giornata di ieri a far scoppiare la polemica erano state le parole della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. “Le accuse di negazionismo non le accetto da nessuno e in particolare dalla sinistra, perché ricordo che, quando noi chiedevano di mettere in quarantena chi rientrava dalla Cina, un signore che si chiama Nicola Zingaretti, segretario del Pd, andava in giro a dire che l’unico virus era il razzismo e stava a Milano a prendere l’aperitivo”, ha detto la presidente di FdI. “I negazionisti del virus stanno nel governo e sono tutti quelli che non hanno preso disposizioni in tempo”, sostiene la presidente di FdI.

Le frasi di Meloni suscitano le reazioni indignate dei partiti di maggioranza. “Quando Giorgia Meloni parla di ‘negazionisti’ può solo guardare in casa propria e dei suoi vicini, e negli ambienti che li sostengono”, ha risposto il capo politico del Movimento, Vito Crimi. “Non dimentichiamo i loro assembramenti, i selfie senza mascherina, il mancato rispetto delle prescrizioni anti-Covid. Il resto è fumo negli occhi”.

“Negare l’evidenza può rendere politicamente. Una rendita ottenuta lucrando su ciò che dovrebbe essere sottratto al calcolo politico”, , ha replicato oggi su Facebook Andrea Orlando (Pd). “La Meloni non è fascista, non è nemmeno negazionista ma teme di subire la concorrenza di quell’arcipelago che in futuro potrebbe dimostrarsi insidioso. Il suo socio strizza l’occhio a questi sentimenti mostrandosi senza mascherina quando dovrebbe portarla. Lei parla alla Camera di ‘dittatura sanitaria’ alludendo all’idea che il governo abbia in qualche modo approfittato della situazione. Non sono negazionisti ma devono tenere conto dei negazionismi. Hanno alzato ed alzeranno i toni per questo. Renderanno – conclude Orlando – un pessimo servizio al Paese per cercare qualche voto”.

Leggi anche: 1. Forza Nuova, Sgarbi, Povia: negazionisti Covid in piazza a Roma. “Contro la dittatura sanitaria” /2. Chi c’è dietro i No Mask, il neo pericoloso movimento che se ne frega del contagio e si ispira ai No Vax

3. Berlino, corteo negazionisti Covid sciolto dalla polizia: “Mancato rispetto norme anti-contagio” /4. Coviddi (non) ce n’è: la crociata negazionista degli anti-virus /5. Lettera ai negazionisti: “Venite a Lodi a tenere i vostri comizi davanti a orfani del Covid” (di G. Cavalli)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.