Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus: “Sono a Lodi?”, le prime parole di Mattia, il paziente 1 di Codogno

Immagine di copertina

Il 38enne, che ora respira autonomamente, motivo per cui nei giorni scorsi è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva a quello sub intensiva, ha ricominciato a parlare

Coronavirus: le prime parole di Mattia, il paziente 1 di Codogno

“Sono a Lodi?”: sono queste le prima parole pronunciate da Mattia, il paziente 1 di Codogno, che da circa 20 giorni sta lottando contro l’infezione da Coronavirus. Il 38enne, che ora respira autonomamente, motivo per cui è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva a quello sub intensiva dell’ospedale San Matteo di Pavia, ha quindi iniziato nuovamente a parlare. Tuttavia le sue condizioni fisiche sono ancora precarie e i ricordi ovviamente confusi: servirà ancora del tempo, infatti, per un recupero completo.

Coronavirus, video-reportage tra i comuni in quarantena

Il caso di Mattia è salito alla ribalta della cronaca per diversi motivi. Prima di tutto il suo è stato il primo caso autoctono di Coronavirus emerso in Italia, ecco perché, nonostante si sia successivamente scoperto che il Covid-19 era probabilmente presente nel nostro Paese già da fine gennaio, Mattia è conosciuto come il “paziente 1”. Le sue condizioni di salute, giudicate piuttosto gravi fino a qualche giorno fa, inoltre, avevano colpito le persone, spaventate dalla pericolosità del Coronavirus.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Mattia, infatti, ha 38 anni, un fisico atletico e robusto e, da quello che è emerso, è anche uno sportivo a tutto tondo. Nonostante si siano fatte anche delle teorie sul perché il paziente 1 di Codogno si è ritrovato a lottare tra la vita e la morte, il suo caso è stato senza dubbio la dimostrazione che il Covid-19 non è una semplice influenza e non è dannosa solamente per le persone anziane. A emozionare l’opinione pubblica, inoltre, anche il fatto che la compagna, incinta di 8 mesi, sia risultata positiva al test del Covid-19. Le sue condizioni, però, così come quella della bambina, non hanno fortunatamente mai destato preoccupazione, tanto che la giovane qualche giorno fa è stata dimessa dall’ospedale ed ha potuto fare ritorno a casa, dove ora si attende solamente l’arrivo di Mattia.

Leggi anche:

1. Coronavirus, è possibile reinfettarsi? La risposta di Burioni / 2. Terapie intensive al collasso: “Rischio calamità sanitaria”/ 3. Tutto chiuso, l’Italia si ferma: stringiamo i denti ora per tornare presto alla normalità (di L. Telese)

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Amianto, Solvay dovrà risarcire 558mila euro al figlio di un operaio morto per carcinoma
Cronaca / Diciassettenne vuole vaccinarsi contro il Covid e trascina in tribunale i genitori no vax
Cronaca / Il disturbatore tv Gabriele Paolini condannato a 8 anni per induzione alla prostituzione e pedofilia
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Amianto, Solvay dovrà risarcire 558mila euro al figlio di un operaio morto per carcinoma
Cronaca / Diciassettenne vuole vaccinarsi contro il Covid e trascina in tribunale i genitori no vax
Cronaca / Il disturbatore tv Gabriele Paolini condannato a 8 anni per induzione alla prostituzione e pedofilia
Cronaca / Il Vaticano contro il ddl Zan sull’omotransfobia: “Così l’Italia viola il Concordato”
Cronaca / Variante Delta, l’Italia al 5° posto nel mondo per diffusione: ecco quali sono le regioni più colpite
Cronaca / Il governo britannico risponde a Draghi: "La finale degli Europei sarà a Wembley"
Politica / Il sorprendente sondaggio su Roma: Raggi davanti a Gualtieri e Michetti in testa
Cronaca / In Italia 15,9 milioni di persone hanno ricevuto entrambe le dosi
Politica / Sondaggio Roma, Noto a TPI: “Ecco perché una vittoria di Michetti al ballottaggio non è scontata”
Cronaca / Stop mascherine all’aperto, via libera dal Cts: indicate due date al Governo