Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Coronavirus, i virologi Crisanti e Galli: “Assurde le mascherine all’aperto se intorno non c’è nessuno”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 5 Ott. 2020 alle 12:07
2.1k
Immagine di copertina

“L’obbligo di mascherina all’aperto non risolve il problema. Sicuramente protegge e io la uso sempre ma se attraversi la strada da solo e intorno a te non c’è nessuno, diventa difficilmente comprensibile”. Lo ha affermato il virologo Andrea Crisanti a SkyTg24, spiegando di “non credere nelle misure restrittive: come si può pensare di fare le multe a migliaia di ragazzini che si assembrano fuori dalle scuole?”.”

La mascherina deve essere usata e usata anche all’aperto. Non credo però nelle misure restrittive, perché faccio fatica a credere che si possano fare delle multe ai ragazzi all’uscita di scuola. Ci si deve provare, certo”. Per Crisanti è necessario capire “meglio cosa sta succedendo. Perché noi siamo stati senza mascherina per tutta l’estate con assembramenti anche importanti e i casi non sono aumentati moltissimo”.

Dello stesso parere è Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco e dell’università Statale di Milano, intervenuto ad ‘Agorà’ su Rai 3.”La mascherina” deve essere indossata “anche all’aperto quando ci sono varie altre persone in vicinanza”. Mentre “che uno debba metterla mentre passeggia da solo o sale in montagna in cordata singola”, allora “questa è abbastanza un’assurdità che la gente percepisce come ridicola” e quindi “rifiuta”. Considerando l’andamento “preoccupante” dei nuovi casi di Covid-19 in Italia, lo specialista ha detto di ritenere inevitabili nuove restrizioni. Tuttavia, ha puntualizzato, “bisogna che anche le regole abbiano le loro definizioni che rispettino una logica”.

Relativamente alla mascherina e all’ipotesi di renderla obbligatoria all’aperto in tutto il Paese, dunque, per Galli “la gente all’aperto la deve avere a disposizione e metterla nel momento in cui incontra altra gente”. “Questa è una disposizione logica, l’altra di doverla mettere anche quando si è soli è una disposizione illogica e la gente la rifiuta”.

Leggi anche: 1. Garattini a TPI: “Il vaccino antinfluenzale può essere utile anche contro il Covid, ma non c’è per tutti” / 2. Covid, “Gli infetti sono 5. No, 8”. Corre la paura nelle chat WhatsApp dopo la notizia dei due senatori positivi / 3. Coronavirus, isolati due super anticorpi in grado di bloccarlo: lo studio

4. Recovery Fund, Conte si affida a Merkel per mediare con Orban. Mes rinviato a dicembre / 5. Pregliasco a TPI: “Vaccinare contro l’influenza i bambini può ridurre la mortalità negli adulti” / 6. Coronavirus, in Italia si riduce la letalità, ma preoccupano i contagi al Sud: lo studio

2.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.