Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Fai attenzione quando rientri a casa”: il cartello dei condomini contro la dottoressa che cura i contagiati dal Coronavirus. L’ospedale: “Atto vergognoso”

Immagine di copertina

“Fai attenzione quando rientri a casa”: il cartello dei condomini contro la dottoressa che cura i contagiati dal Coronavirus. L’ospedale: “Atto vergognoso”

Anche se è molto facile, nel corso di questa gravissima emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Coronavirus, farsi prendere dall’ansia e dal panico, è necessario non cadere in comportamenti irrazionali. E, soprattutto, rispettare tutti coloro che sono impegnati in prima linea per contrastare questa pandemia e curare le persone ammalate. Un rispetto che è mancato ad una dottoressa di Pisa che un giorno, tornando a casa dopo uno dei massacranti turni in ospedale, si è trovata di fronte a un cartello affisso all’interno del condominio dove vive. Il cartello la invitava – come se la donna non ne fosse già abbastanza cosciente – a prestare “le massime precauzioni” nell’utilizzo degli “spazi comuni” del palazzo, dato che al suo interno vivono “una bambina di 6 mesi una signora ultraottantenne”.

Una sorta di gogna pubblica per la dottoressa, uno dei medici impegnati in un reparto che si prende cura dei pazienti affetti dal Covid-19, che ha scatenato la dura reazione della struttura ospedaliera di Cisanello dove la donna presta servizio. “Questo è un atto vergognoso, che non può passare sotto silenzio. Quando i medici lasciano l’ospedale, tutto avviene in sicurezza e ogni ambiente viene igienizzato e sanificato”, hanno dichiarato Stefano e Marco Taddei, rispettivamente ordinario di Medicina e direttore della clinica medica 1 Universitaria e direttore di Medicina 4 dell’ospedale, attaccando gli autori di quel cartello.

Leggi anche: 1. Il virus riscrive l’autobiografia della nazione (di Marco Revelli) / 2. Coronavirus, tamponi per asintomatici? Solo ai privilegiati. Così prolifera il business dei test privati

3. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino) / 4. Lo sfogo di un medico a TPI: “Se la Lombardia non cambia strategia, la gente continuerà a morire”(di Selvaggia Lucarelli)

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Far west a Taranto, sospettato apre il fuoco contro una volante in pieno centro: due agenti feriti | VIDEO
Cronaca / Udine, 18enne morto durante l’alternanza scuola-lavoro: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo
Cronaca / Covid, oggi 171.263 casi e 333 morti: il tasso di positività sale al 16,4%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Far west a Taranto, sospettato apre il fuoco contro una volante in pieno centro: due agenti feriti | VIDEO
Cronaca / Udine, 18enne morto durante l’alternanza scuola-lavoro: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo
Cronaca / Covid, oggi 171.263 casi e 333 morti: il tasso di positività sale al 16,4%
Cronaca / Strage sul lavoro: dopo la morte dello studente di 18 anni a Udine, altre due vittime a Pomezia e nel torinese
Cronaca / Lo scrittore Alessandro Baricco in ospedale: "Ho una leucemia"
Cronaca / Dichiarata morta dalla Asl, i parenti scoprono che è viva mentre le organizzano il funerale
Cronaca / Covid, preside vieta la merenda a scuola per i troppi contagi
Cronaca / Quirinale, l'annuncio di Rocco Siffredi: "Mi candido a presidente della Repubblica"
Cronaca / Covid, oggi 179.106 casi e 373 morti: tasso di positività al 16%
Cronaca / Con l’ultimo dpcm, senza Green pass non si potrà nemmeno ritirare la pensione alla posta