Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Calabria, il commissario della Sanità Cotticelli si dimette: “Il piano Covid dovevo farlo io? Non lo sapevo” | VIDEO

Calabria, il commissario della Sanità Cotticelli: “Il piano Covid dovevo farlo io? Non lo sapevo” | VIDEO

La Calabria, con il nuovo Dpcm, è stata inserita nella zona rossa. Eppure i dati sui contagi non sono così allarmanti come in altre parti del Paese. A rendere critica la situazione della Regione è però la fragilità della sanità locale. A finire nel vortice delle polemiche è il commissario della Sanità calabrese Saverio Cotticelli, intervistato ieri, 6 novembre, dalla trasmissione di Rai 3 Titolo V. Un’intervista surreale che ha portato oggi alle dimissioni di Cotticelli, arrivate dopo le parole del premier Conte che aveva chiesto che il commissario venisse subito sostituito.

Nel servizio della trasmissione di Rai 3 Cotticelli è sembrato impreparato, al limite dell’imbarazzato. Il commissario non appare infatti a conoscenza neppure di quali siano le sue competenze, in primis quella di redigere il piano per la gestione dell’emergenza Covid. “Non sono io il responsabile – spiega – si sono dimenticati delle due regioni commissariate, la Calabria e il Molise, e hanno dato l’incarico al presidente della Giunta”.

Recuperato il carteggio, Cotticelli scopre poi nell’imbarazzo generale di essere in realtà lui competente in materia. “La settimana prossima è pronto”. E poi aggiunge sconsolato: “Cosa vuole che le dica, dottore, tanto io domani mattina sarò cacciato”. Parole profetiche. Nel corso dell’intervista, Cotticelli, che era stato nominato dal Governo Conte I, ha mostrato di non sapere neppure quale sia il numero di posti in terapia intensiva in Calabria: “Ne abbiamo 150 già attivati ma siamo pronti ad implementare, adesso non mi ricordo esattamente il numero”.

Poi chiede conforto al sub commissario Maria Crocco: “Quanti posti letto di terapia intensiva abbiamo attivato, Marì”. E lei risponde sconsolata: “Non ne hai attivati, sono quelli che hai previsto nel piano”. A questo punto interviene una terza persona, che sostiene che i posti letto attualmente attivati sono 55, per un totale di 161. Ma quanto il giornalista di Rai 3 chiede quale sia la fonte, l’uomo risponde “No, io faccio un altro mestiere, faccio l’usciere”. Sipario.

Leggi anche: 1. Covid, attesa per il nuovo report dell’Iss. Almeno tre Regioni possono diventare arancioni in base ai nuovi dati / 2. Rezza: “Perché la Campania è in zona gialla? Ha Rt più basso di Lombardia o Calabria, forse per effetto delle ordinanze regionali” / 3. Calabria, pazienti in terapia intensiva passati da 14 a 2 la notte prima del Dpcm: “Dati manomessi”

4. “Necessaria attivazione livello 4”: la circolare del 2/11 che smentisce Fontana sui dati Covid in Lombardia / 5. “Fiumi di perdite di sangue, ma il tumore viene operato in ritardo perché l’ospedale è intasato dai pazienti Covid” / 6. Zone rosse, Conte risponde a Fontana: “Non stiamo dando schiaffi a nessuno”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Treviso, uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: l’assassino si è costituito
Cronaca / Covid, oggi 951 nuovi casi e 30 morti: il bollettino del 23 giugno
Cronaca / Ddl Zan, il testo della nota ufficiale inviata dal Vaticano all’ambasciata italiana
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Treviso, uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: l’assassino si è costituito
Cronaca / Covid, oggi 951 nuovi casi e 30 morti: il bollettino del 23 giugno
Cronaca / Ddl Zan, il testo della nota ufficiale inviata dal Vaticano all’ambasciata italiana
Cronaca / Barbara D'Urso: "Ho paura, lo stalker è stato visto sotto casa mia"
Cronaca / Alessandra Mussolini a favore di adozioni gay e del ddl Zan: “Io e Luxuria ormai siamo amiche”
Cronaca / Consiglio di Stato annulla sentenza Tar e ordinanza sindaco: la produzione prosegue
Cronaca / I sandali, l’allarme dopo 9 ore e le tracce di sangue: cosa non torna nel ritrovamento di Nicola Tanturli
Cronaca / Perché c’è Spiderman alla messa del Papa
Cronaca / La madre di Nicola racconta la scelta di vita nei boschi: “Non volevo sfruttare né essere sfruttata”
Cronaca / “Appena ci ha visto si è messo a piangere”: le parole del giornalista che ha ritrovato Nicola