Me

The Voice of Italy 2019: tutto quello che c’è da sapere sulla quarta puntata della nuova edizione del talent di Rai 2

Immagine di copertina

The Voice of Italy ricomincia. Anche quest’anno torna il popolare talent show musicale di Rai 2, in onda in prima serata alle 21.20 a partire da martedì 23 aprile 2019.

Fino al 4 giugno, per un totale di otto puntate, il pubblico di Rai 2 verrà quindi intrattenuto dalle sfide a colpi di musica della sesta edizione del programma che ha fatto ottenere ascolti molto soddisfacenti all’azienda di Viale Mazzini.

Anche questa volta la location di The Voice of Italy è lo Studio 2000 del Centro di Produzione Rai di Milano in Via Mecenate, 76, mentre alla conduzione vedremo Simona Ventura, tornata in Rai dopo aver lasciato Mediaset. “La Rai e Carlo Freccero sono come Cleopatra ed io, novello Marcantonio, non ho saputo resistere”, ha dichiarato la conduttrice nel corso della conferenza stampa di presentazione della sesta edizione del talent.

AGGIORNAMENTO 14 MAGGIO 2019 – Questa sera torna il quarto appuntamento con The Voice of Italy. Il talent show in onda su Rai 2 è condotto da Simona Ventura e vede schierati 4 coach che cercheranno i talenti da inserire nei propri team.

La giuria quest’anno è composta da quattro elementi diversi gli uni dagli altri. Abbiamo la nota ereditiera Elettra Lamborghini, Morgan, Gigi D’Alessio e Gue Pequeno.

Chi entrerà nei team dei giudici? Questa è la penultima Blind Audition. La prossima sarà l’ultima.

The Voice of Italy vi aspetta questa sera su Rai 2 alle ore 21:20. Qui tutte le informazioni dell’episodio.

AGGIORNAMENTO 7 MAGGIO 2019 – Torna The Voice of Italy con il terzo appuntamento di quest’edizione 2019. Una terza fase per la Blind Audition, durante la quale nuovi talenti proveranno a far breccia nel cuore dei giudici con il suono della propria voce. Chi riuscirà a classificarsi come concorrente di questa nuova edizione del talent show? Condotto da Simona Ventura, The Voice of Italy anche quest’anno vede schierato quattro giudici con quattro team. Attualmente, il team di Elettra Lamborghini ha aggiunto Filippo Cantele e Miriam Ayaba, mentre quello di Gigi D’Alessio ha fatto posto ad altri concorrenti ( Andrea Settembre e Sofia Sole Cammarota). Il team Pequeno ha incluso Sindolls, Ilenia Filippo e MashupLoop e infine il team Morgan ha Diablo, Morgana, Felice Falanga, Erica Bazzeghini, Francesco Bombaci, Joe Elle, Karen Marra e Marco Liotti.

Per scoprire chi altro si unirà a The Voice of Italy 2019 basta collegarsi su Rai 2 alle ore 21:20 per questo terzo appuntamento.

Tutto quello che c’è da sapere sul terzo appuntamento di The Voice of Italy 2019

AGGIORNAMENTO 30 APRILE 2019 – Questa sera arriva la seconda puntata di The Voice of Italy, la nuova edizione 2019 condotta da Simona Ventura che potrà contare sul supporto di quattro giudici: Gigi D’AlessioElettra LamborghiniMorgan e Gué Pequeno hanno già scelto alcuni dei talenti che si sono presentati alla prima Blind Autidion.

Nel team di D’Alessio abbiamo Martha, Stefano Colli, Kumi Watanabe e Eliza G; nel team Lamborghini ci sono Giorgia La Commare e Serena Maria Police; nel team Morgan abbiamo Noemi Mattei, Emanuela Caputo, Matteo Camellini e Dominique Chillé Diouf. Infine, per il team Pequeno ci sono Josué Previti, Ares Favati,  le gemelle Ina e Serena Sinani e Sophia Murgia.

Quali talenti analizzeranno i giudici per questa seconda Blind Audition? Qui tutte le anticipazioni della seconda puntata di The Voice of Italy. 

AGGIORNAMENTO 23 APRILE 2019 – Ci siamo! Questa sera inizia The Voice of Italy 2019. Il talent di Rai 2 torna con la sesta edizione e tante novità. Innanzitutto a presentare The Voice 2019 è Simona Ventura, tornata in Rai dopo un’esperienza a Mediaset.

A cambiare totalmente è anche la giuria di The Voice: i nuovi giudici sono Gigi D’AlessioElettra LamborghiniMorgan e Gué Pequeno. Nella prima puntata, in onda questa sera dalle 21.20 su Rai 2, assisteremo alle attesissime Blind Auditions.

I concorrenti di The Voice 2019 cercheranno di convincere i quattro coach senza essere visti, ma solo grazie alla bellezza della loro voce. In tutto sono previste otto puntate, in onda ogni martedì in prima serata su Rai 2.

Diverse le novità di questa edizione: oltre alla presentatrice e i giudici, le puntate dedicate alle Blind Auditions diventano sei. Seguono poi la Battle, il Knockout e la finalissima prevista in diretta per il 4 giugno 2019.

Le anticipazioni complete della prima puntata di The Voice of Italy 2019

Ma scopriamo qui di seguito tutto quello che c’è da sapere su The Voice of Italy 2019.

The Voice of Italy 2019 | Giuria | Giudici

Ma chi sono i nuovi giudici – o meglio, coach – di The Voice of Italy 2019? Dopo le diverse polemiche per l’esclusione del giovane cantante trap Sfera Ebbasta, TPI è riuscito a scoprire in anteprima, lo scorso 15 marzo, i nomi dei quattro giudici inediti che si siederanno sulle famose poltrone rosse dello Studio 2000 per valutare le performance dei cantanti in gara: si tratta di Gigi D’AlessioElettra LamborghiniMorgan e Gué Pequeno.

Quattro profili molto diversi fra loro che porteranno sul palco di Rai 2 le proprie personalità e il proprio stile musicale: c’è il melodico italiano di Gigi D’Alessio, c’è il latin pop trasgressivo della Lamborghini, il “rock un po’ pop” di Morgan e, infine, il rap di Guè Pequeno.

Come sempre la sfida tra i coach sarà all’ultimo sangue per cercare di aggiudicarsi la vittoria.

Tutto quello che c’è da sapere sui giudici di The Voice 2019

The Voice of Italy 2019 | Format

La particolarità di The Voice of Italy, che distingue quindi questo programma dagli altri talent show, sono le modalità con cui i quattro giudici sono chiamati a selezionare i concorrenti: gli aspiranti cantanti, infatti, si esibiscono davanti a delle poltrone rosse in cui i giudici sono seduti dando loro completamente le spalle. In tal modo questi ultimi non vengono minimamente condizionati dall’aspetto fisico di chi ha in mano il microfono, ma possono giudicare solo la loro voce.

Quando il giudice di The Voice 2019 verrà colpito da ciò che sta ascoltando, quindi, potrà premere il pulsante rosso posto di fronte la poltrona e girarsi per finalmente guardare in faccia il concorrente scelto come membro del proprio team. I giudici nel programma vengono infatti definiti “coach” proprio perché, man mano che le squadre si saranno formate, ciascuno aiuterà i singoli concorrenti a migliorare le proprie doti e ad individuare il proprio stile.

Ogni brano degli aspiranti artisti, per altro e a differenza degli altri talent, viene eseguito da un’orchestra live sempre presente in studio.

Il programma si svolgerà, come sempre, in quattro fasi.

The Voice of Italy 2019 | Fasi

La prima è quella, appunto, delle Blind Auditions: composta da cinque puntate, questa fase vede i coach impegnati a selezionare – senza poterli guardare in faccia – i talenti che faranno parte della propria squadra. Quando il coach sentirà una voce per lui interessante, allora non dovrà far altro che premere il tradizionale pulsante “I Want You”. A quel punto egli potrà provare a portare nella propria squadra il talento.

Ma sono in totale tre i pulsanti a disposizione di ogni membro della giuria di The Voice of Italy: ognuno di questi ha il nome del coach che desidera bloccare per poterlo, in sostanza, escludere nella scelta di un concorrente. Tale pulsante ha il nome di Block Button e da quest’edizione è possibile utilizzarlo due volte per puntata (e non più una sola come nelle precedenti edizioni). Nella quinta puntata, poi, i coach selezioneranno 6 cantanti dai 14 scelti.

La seconda fase di The Voice, invece, si chiama Battle e si svolge nel corso della sesta puntata: ogni coach sarà chiamato ad eliminare  3 dei 6 membri del proprio team. Lo farà dividendo la propria squadra in 3 coppie che si esibiranno in duetto sul medesimo brano. Al termine di ciascun duetto, il giudizio del coach determinerà chi tra i concorrenti sarà eliminato e chi avrà, invece, accesso alla fase successiva, quella del Knockout.

Questa terza fase, che si svolge nel corso della settima e penultima puntata, andrà a determinare i quattro finalisti del programma. Nel Knockout ogni coach assegnerà ai tre talenti rimasti in squadra uno o più brani da eseguire: la sfida, che si svolgerà tra componenti dello stesso team, li metterà a confronto sul “ring” cantando ognuno il brano (o i brani) che gli sono stati assegnati dal coach. Solamente uno dei cantanti per ciascuna squadra arriverà in finale.

Nel corso dell’ultima puntata di The Voice i concorrenti si esibiranno in un Live show, che è infatti anche il nome di questa ultima fase. I cantanti si sfideranno l’uno contro l’altro in performance singole o duettando con i coach e gli ospiti. Alla fine il vincitore, che si aggiudicherà un contratto discografico esclusivo, sarà decretato tramite televoto.

The Voice of Italy 2019 | Diretta tv e streaming

The Voice of Italy va in onda in diretta tv in prima serata su Rai 2 e Radio 2 ogni martedì a partire dalle 21.20. È possibile seguire il programma anche in streaming collegandosi alla piattaforma Rai Play, sulla quale saranno man mano anche disponibili tutte le puntate grazie al servizio on demand.

Dove vedere The Voice 2019 in streaming