Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Lo sport nella fase 2, Sileri: “Jogging non più di 40 minuti. Calcio? Ripartenza a porte chiuse”

Immagine di copertina

Coronavirus, lo sport nella fase 2

Il viceministro per la Salute, Pierpaolo Sileri, ha parlato dello sport nella Fase 2, quella post emergenza Coronavirus, che dovrebbe partire a breve. “Il numero dei contagi scende, come quello in terapia intensiva. L’opera di contenimento sta avendo l’effetto desiderato. Pensiamo alla fase 2. Bisognerà sempre tenere la distanza sociale e l’uso della mascherine – le sue parole a Radio Kiss Kiss -. Il problema sono gli sport di gruppo perché tornare alla normalità dipenderà soprattutto dai focolai che si osserveranno nelle prossime settimane. Il 4 maggio è la data di apertura prevista, ma avremo bisogno di adottare delle misure di sicurezza. Lo sport individuale (jogging, ad esempio, ndr) si potrà praticare anche a livello amatoriale, ma non più di 40 minuti. Non ore e ore…”, ha detto.

Poi sul tema del calcio professionistico Sileri ha aggiunto: “Serve una posizione scientifica sul calcio, gli stadi non possono riaprire al pubblico. È verosimile far ripartire il calcio a porte chiuse, ma da medico dico che potrebbe esserci comunque qualche problema”.

“Niente spettatori, ovvio, ma i calciatori entrerebbero in contatto tra loro. Il protocollo è stato stilato in maniera appropriata, ma aspetterei ancora un po’ di tempo per valutare l’andamento dell’epidemia – ha proseguito -. Il numero di tamponi necessario potrebbe essere più alto di 1.400. Per quanto riguarda gli stadi, invece, è un problema relativo perché se non ci sono i tifosi non ci sarebbero rischi da questo punto di vista. Dove giochi giochi, va bene uguale”.

Leggi anche: 1. “Sua nonna? Sta bene, anzi è morta ieri”: scambi di persona e malasanità, un’assurda storia di Coronavirus a Lecce / 2. Coronavirus, cos’è successo a febbraio in quella clinica di Piacenza? La vera storia di un boom di contagi

Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Zorya streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Lokomotiv Mosca Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Atletico Madrid Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Zorya streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Lokomotiv Mosca Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Atletico Madrid Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Calcio / Mondiali 2022, arrestati due giornalisti norvegesi in Qatar: indagavano sulle condizioni dei lavoratori
Sport / Inter Shakthar Donetsk streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Spartak Mosca Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Il calciatore Benzema condannato: ricattò Valbuena con un video a sfondo sessuale
Sport / Chelsea Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Young Boys Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Genoa Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A