Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

L’arbitro Collina: “Voto destra da sempre. Giorgia Meloni è un’ottima leader”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 13 Feb. 2020 alle 21:16
3.7k
Immagine di copertina
Pierluigi Collina. Credit: Daniel Karmann/dpa

L’arbitro Collina vota destra e apprezza Giorgia Meloni

L’arbitro bolognese Pierluigi Collina ha ammesso di avere sempre votato destra. In una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport il presidente della Commissione arbitrale della Fifa ha dichiarato di votare “Destra da sempre”, e ha aggiunto “Con Giorgia Meloni che sarebbe un’ottima leader“.

Svelate quindi le preferenze politiche di Collina, il signore degli arbitri italiani. L’ex direttore di gara, che ha compiuto 60 anni oggi, 13 febbraio, ha rivelato anche le squadre di calcio per le quali ha sempre tifato.

Nell’intervista ha raccontato che da bambino tifava per il Bologna. All’adolescente Pierluigi Collina batteva il cuore per la Lazio di Pino Wilson, quella del primo scudetto.

“Ma la cosa non mi ha condizionato: ho diretto lo spareggio per non retrocedere del Bologna, che poi è sceso in Serie B. E nelle mie prime nove partite con la Lazio, i biancocelesti non hanno mai vinto”, dice Collina alla Gazzetta.

Pierluigi Collina ha diretto la finale dei Mondiali del 2002 ed è stato il miglior arbitro del mondo dal 1998 al 2005.

Leggi anche:

Più della metà degli elettori della Lega non va oltre la licenza media: i dati

3.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.