Insulti in diretta tra Vauro e un fascista: i due arrivano quasi alle mani | VIDEO

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 8 Nov. 2019 alle 07:59 Aggiornato il 8 Nov. 2019 alle 12:48
25k
Immagine di copertina

Insulti e un “faccia a faccia” ravvicinato tra Vauro e un fascista di Roma. È avvenuto ieri sera durante la trasmissione di Rete 4 “Dritto e rovescio“, condotta da Paolo Del Debbio.

In studio si affrontava l’argomento dei cori razzisti negli stadi e, più in generale, del fascismo che cresce nelle periferie italiane. In questo contesto, è stato introdotto un ospite, un uomo residente a Roma che si fa chiamare Brasile e che viene presentato dalla trasmissione stessa come “un fascista”.

L’uomo ha iniziato a interloquire in toni aspri con la giornalista Francesca Fagnani. “Roma non è fascista, Roma è casa mia”, ha esordito Brasile.

“Nella mia borgata vincono ordine e disciplina, devi fare quello che ti dico io”, ha proseguito.

“Ma in che film?”, lo ha incalzato Francesca Fagnani. “Ti faccio vedere io, te li faccio vedere io i film”, la risposta dell’uomo.

Parole che sono state interpretate da Vauro come delle chiare minacce. Il vignettista a quel punto si è alzato e ha affrontato a muso duro Brasile. “Fammelo vedere a me! Fascista di me**a, vergognati, hai minacciato una donna”, ha urlato Vauro a pochi centimetri dall’uomo.

Del Debbio a quel punto ha cercato di riportare la calma in studio.

 Qui il video dello scontro:

Una lite davvero furiosa che ha acceso il dibattito anche sui social: è giusto invitare in una trasmissione un personaggio come Brasile e lasciare che si rivolga con certi toni ai limiti della minaccia (e forse oltre) agli ospiti?

Giusto reagire come ha fatto Vauro o meglio evitare queste piazzate in diretta tv? Il dibattito è aperto.

Vittorio Sgarbi e Mughini, la lite in diretta Tv: dopo gli insulti, le sediate e le botte | VIDEO

25k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.