Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Vittorio Sgarbi e Mughini, la lite in diretta Tv: dopo gli insulti, le sediate e le botte | VIDEO

Il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega

 

Lite Sgarbi Mughini a Stasera Italia

Violenta lite in diretta Tv tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini, ospiti di Stasera Italia, in onda su Rete 4. L’espressione “sono volate sedie” è la più indicata per spiegare cosa è successo in video, perché a un certo punto il parlamentare si ritrova tra le mani una sedia dello studio televisivo e con quella si avvicina all’opinionista.

Poi la sedia vola via e prima che i due possano mettersi le mani addosso, gli assistenti di studio irrompono nell’inquadratura e li separano.

Il tutto è accaduto nonostante l’imbarazzo del conduttore Giuseppe Brindisi, che ha lanciato un servizio e poi un altro per staccare le immagini dallo scontro tra i due, e  lo sguardo divertito e impassibile della giornalista Maria Giovanna Maglie, anche lei ospite del talk.

Il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega

A scaldare gli animi a Stasera Italia è stato il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega [qui la ricostruzione completa].

Giampiero Mughini stava parlando dell’indagine della Procura di Milano, quando Sgarbi lo ha interrotto e corretto: “Non è una indagine, ma un crimine”. E ha continuato attaccando la magistratura. Mughini a quel punto reagisce: “È imbarazzante averlo accanto. Questo termine appartiene a te e gradirei che tu non mi rompa i co*******”.

I due hanno iniziato a quel punto a interrompersi a vicenda e ad accusarsi di non rispettare i telespettatori. Poi sono volati i primi insulti, con Brindisi che non è più riuscito a fermarli.

Oltre ai vari “è imbarazzante”, “vergognati”, e persino un “lo prendo a pedate in c***”, in diretta Tv, senza il tempo di mettere qualche bip qui e là, è arrivato il turpiloquio del deputato e critico d’arte. Che non è nuovo a episodi del genere.

Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Politica / Il discorso del 1969 che consacrò la leadership di Enrico Berlinguer
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes