Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Vittorio Sgarbi e Mughini, la lite in diretta Tv: dopo gli insulti, le sediate e le botte | VIDEO

Il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 25 Lug. 2019 alle 08:11 Aggiornato il 25 Lug. 2019 alle 08:52
3

Lite Sgarbi Mughini a Stasera Italia

Violenta lite in diretta Tv tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini, ospiti di Stasera Italia, in onda su Rete 4. L’espressione “sono volate sedie” è la più indicata per spiegare cosa è successo in video, perché a un certo punto il parlamentare si ritrova tra le mani una sedia dello studio televisivo e con quella si avvicina all’opinionista.

Poi la sedia vola via e prima che i due possano mettersi le mani addosso, gli assistenti di studio irrompono nell’inquadratura e li separano.

Il tutto è accaduto nonostante l’imbarazzo del conduttore Giuseppe Brindisi, che ha lanciato un servizio e poi un altro per staccare le immagini dallo scontro tra i due, e  lo sguardo divertito e impassibile della giornalista Maria Giovanna Maglie, anche lei ospite del talk.

Il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega

A scaldare gli animi a Stasera Italia è stato il dibattito sui presunti fondi russi alla Lega [qui la ricostruzione completa].

Giampiero Mughini stava parlando dell’indagine della Procura di Milano, quando Sgarbi lo ha interrotto e corretto: “Non è una indagine, ma un crimine”. E ha continuato attaccando la magistratura. Mughini a quel punto reagisce: “È imbarazzante averlo accanto. Questo termine appartiene a te e gradirei che tu non mi rompa i co*******”.

I due hanno iniziato a quel punto a interrompersi a vicenda e ad accusarsi di non rispettare i telespettatori. Poi sono volati i primi insulti, con Brindisi che non è più riuscito a fermarli.

Oltre ai vari “è imbarazzante”, “vergognati”, e persino un “lo prendo a pedate in c***”, in diretta Tv, senza il tempo di mettere qualche bip qui e là, è arrivato il turpiloquio del deputato e critico d’arte. Che non è nuovo a episodi del genere.

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.