Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

“Andiamo a Napoli”, ma la disegnano sulla mappa del Lazio: la gaffe a “L’Italia che fa”

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 11 Giu. 2020 alle 10:41 Aggiornato il 11 Giu. 2020 alle 11:00
29
Immagine di copertina

“Andiamo a Napoli”, ma la disegnano sulla mappa del Lazio (a Nord di Roma): la gaffe a “L’Italia che fa”

Una gaffe che non è passata inosservata, quella a L’Italia che fa. Il nuovo programma condotto da Veronica Maya va in onda nel pomeriggio su Rai 2 e, ieri, durante la puntata, la conduttrice con entusiasmo ha annunciato: “Andiamo a Napoli, in Campania”. Alle sue spalle, però, la mappa geografica sembrava non essere d’accordo, perché Napoli era stata disegnata nel Lazio, a Nord di Roma. Napoli, per secoli intesa come la capitale del Mezzogiorno d’Italia, è stata ricollocata al Nord del Lazio, tra Santa Marinella e Civitavecchia per essere più precisi. Una svista del programma che sarà anche passata inosservata in studio, ma che invece ha suscitato ilarità e indignazione sui social.

Immediata la risposta dei telespettatori, che su Twitter hanno sottolineato: “La geografia si studia in quarta elementare”. Veronica Maya, presentando il servizio in onda di lì a poco, ha esclamato: “Dove mi porti? Ah, beh, a Napoli… Lucio Dalla”. Sulle note di Caruso, poi è comparsa la cartina geografica. “Andiamo a Napoli, in Campania, ci siamo stati anche negli altri giorni”, ha spiegato Maya. La posizione geografica rappresentata sulla cartina però è del tutto errata. La conduttrice, impegnata a introdurre il servizio, non si è resa conto dell’errore alle sue spalle.

Leggi anche:

1. Arbore a TPI: “Dopo il Covid non c’è più un euro per la tv. Oggi vedo poca qualità, si livella al basso” / 2. Petizione per Boris 4, i fan chiedono a Netflix la quarta stagione e il cast appoggia l’idea

29
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.