Covid ultime 24h
casi +16.377
deceduti +672
tamponi +130.524
terapie intensive -9

Il sole a mezzanotte, la trama e il finale del film con Bella Thorne

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 11 Nov. 2020 alle 17:46
0
Immagine di copertina

Il sole a mezzanotte, la trama e il finale del film con Bella Thorne

Bella Thorne in questo film interpreta Katie, una ragazza affetta da una malattia chiamata xeroderma pigmentosum che le vita di esporsi alla luce diretta del sole: per questo motivo, Katie può vivere serenamente soltanto di notte. Da qui parte lo spunto per Il sole a mezzanotte, in lingua inglese intitolato Midnight Sun, una pellicola del 2018 diretta da Scott Speer che si basa sull’omonimo film giapponese del 2006. Vediamo di cosa parla e come finisce.

Tutto su Il sole a mezzanotte: trama, cast, streaming

Trama

Sin da quando era una bambina, Katie Price ha vissuto gran parte della sua vita chiusa in casa e lontana dai raggi diretti del sole. Per via di una condizione genetica rara, lo Xeroderma pigmetoso (che lei chiama semplicemente XP), Katie è costretta a rimanere dentro casa finché non cala il sole con il papà Jack. L’unico contatto che Katie ha è con Morgan, l’unica amica a farle compagnia. Katie, crescendo, sviluppa una passione per la chitarra. Di sera, quando può uscire, ha preso l’abitudine di esibirsi alla stazione dei treni. Una sera incontra Charlie, il ragazzo che ha sempre spiato da dietro la sua finestra e per il quale ha sviluppato una cotta a distanza. Katie, imbarazzata, scappa in preda all’agitazione lasciando il suo quaderno alla stazione. La sera successiva, intenzionata a riprendersi il quaderno, Katie si reca in stazione e rincontra Charlie. Tra i due scatta qualcosa, iniziano a parlare e decidono di andare insieme alla festa di Morgan.

Molto presto si rendono conto che quella festa è troppo noiosa, così ne scelgono un’altra e finiscono a casa di Zoe, una ragazza innamorata di Charlie. Anche quella festa inizia a stare loro stretta, così i due ragazzi si recano al molo per concludere la loro serata con una confessione di Charlie sul nuoto e con un bacio romantico a fior di labbra. Peccato che Katie non sia stata onesta con Charlie e non gli abbia rivelato della sua malattia. Il padre, infatti, non è contento di quest’omissione e invita la figlia a vuotare il sacco subito.

Una sera Charlie la porta ad un concerto a Seattle e le permette di suonare la chitarra davanti a tutti per le strade della città. L’euforia del momento li porta a nuotare nel lago di notte, una volta tornati a casa. I due ragazzi trascorrono il tempo insieme senza rendersi conto che ormai è quasi l’alba e per Katie inizia una corsa disperata contro il tempo. La ragazza arriva a casa, ma non prima di essere stata esposta ai raggi del sole per qualche secondo. Charlie, che l’ha inseguita senza capire, allora viene informato della sua malattia da Morgan.

Finale

Durante una visita medica, Katie scopre che il suo cervello ha iniziato a contrarsi: le resta poco tempo ormai. Volendo proteggerlo dal dolore, Katie interrompe ogni contatto con Charlie e vuole usare le sue ultime forze per trovare una fidanzata al padre così quando lei non ci sarà più avrà comunque qualcuno al suo fianco. Jack, vedendola in quelle condizioni, agisce alle sue spalle e contatta di sua spontanea volontà Charlie, spiegandogli cosa sta succedendo. Poco dopo, i due ragazzi tornano insieme.

Le resta poco tempo e Katie vuole viverlo appieno, così partecipa a una gara di nuoto di Charlie, registra le sue canzoni e le manda ad una casa discografica e decide di andare in barca con Charlie nonostante il sole (l’esposizione non farà che accorciare il tempo a sua disposizione, ma a Katie non importa più perché è stufa di privarsi di tutte le gioie della vita).

Dopo la morte di Katie, Charlie parte per l’università e in radio sente passare la canzone di Katie e avverte subito Jack. Il film termina con Charlie che, fermo sulla strada in macchina, legge una lettera che Katie gli ha scritto prima di morire.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.