Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

L’aula bunker in cui si tenne il Maxiprocesso

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 3 Dic. 2020 alle 17:40
0
Immagine di copertina

L’aula bunker in cui si tenne il Maxiprocesso

La docufiction Io, una giudice popolare al Maxiprocesso, in onda oggi – 3 dicembre 2020 – su Rai 1, racconta il Maxiprocesso tenutosi a Palermo nella seconda metà degli atti Ottanta mettendo al centro del racconto una delle giurate popolari che hanno contribuito alle storiche condanne con cui il processo si è concluso. Il tutto si svolse dentro l’aula bunker che venne costruita in pochi mesi (tra il 1985 e il 1986) a fianco del carcere dell’Ucciardone. L’aula è di forma ottagonale e dimensioni adatte a contenere svariate centinaia di persone. Inoltre, per l’occasione, aveva sistemi di protezione tali da poter resistere anche ad attacchi di tipo missilistico, e fu dotata di un sistema computerizzato di archiviazione degli atti, senza il quale un processo di tali proporzioni non sarebbe stato possibile.

Location docufiction

Gli innesti fiction ne Io, una giudice popolare al Maxiprocesso e alcune interviste sono state girate dentro l’aula bunker, dove si è tenuta realmente la Camera di Consiglio del processo. Alcune riprese sono state realizzate nelle stanze di ristoro e in quelle in cui dormirono i giurati in quei 35 giorni.

Streaming e tv

Dove vedere Io, una giudice popolare al Maxiprocesso in diretta tv e live streaming? La docufiction, come detto, va in onda oggi – 3 dicembre 2020 – alle ore 21,20 su Rai 1. Sarà possibile seguirla anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it. Sempre su RaiPlay sarà possibile rivedere la docufiction grazie alla funzione on demand.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.