Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Achille Lauro, chi è il cantante in gara al Festival di Sanremo 2020

Di Marco Nepi
Pubblicato il 4 Feb. 2020 alle 18:05
0
Immagine di copertina

Achille Lauro, chi è il cantante in gara al Festival di Sanremo 2020

Achille Lauro deve la sua fama a Sanremo. Dopo aver partecipato l’anno scorso con Rolls Royce, anche nel 2020 torna sul palco dell’Ariston per prendere parte alla 70esima edizione della kermesse canore, condotta da Amadeus, rientrando nei 24 big selezionati.

Cosa sappiamo del giovane rapper? Dei suoi brani precedenti a Sanremo? E della sua vita privata?

Tutto sul Festival di Sanremo 2020: cantanti, canzoni, conduttori, conduttrici, ospiti

Achille Lauro, chi è il cantante di Sanremo 2020: la carriera | Canzoni

Nato a Verona l’11 luglio 1990 ma cresciuto a Roma, Achille Lauro (pseudonimo di Lauro De Marinis) è noto per i suoi lavori nell’underground hip hop ma la vera fama è arrivata con il Festival di Sanremo.

Da suo fratello maggiore ha ereditato la passione per la musica: aveva 14 anni e suo fratello, che l’aveva preso a vivere con sé, era il producer della crew Quarto Blocco (fu in quel momento che nacque il suo pseudonimo). Con la mamma, Achille Lauro ha mantenuto i rapporti, mentre con il padre ha chiuso ogni sbocco.

Pubblica il suo primo mixtape nel 2012, intitolato Barabba. Nel 2013 entra in Roccia Music e nello stesso anno viene annunciato l’album “Achille Idol Immortale”, pubblicato nel 2014.

Nel 2015 pubblica l’EP “Young Crazy EP” e in seguito viene annunciata la pubblicazione di “Dio c’è”, secondo album. L’anno seguente, dopo aver lasciato l’etichetta di Marracash, Achille Lauro pubblica il terzo album, Ragazzi madre.

Nel 2017, ha siglato un contratto con Sony Music e l’anno seguente arriva l’album Pour l’amour.

Prima di arrivare a Sanremo, il giovane rapper ha preso parte all’edizione 2017 di Pechino Express, protagonista della coppia dei Compositori insieme al suo producer Edoardo Manozzi e si sono classificati al terzo posto. Durante quell’edizione, l’attenzione del pubblico è stata calamitata sulla faida avviata con la sua ex ragazza, Antonella Elia.

Nel 2018 ha partecipato al concertone del Primo Maggio a Roma e ha collaborato con Anna Tatangelo per la realizzazione di Ragazza di periferia 2.0.

Nel 2019, il rapper ha pubblicato anche la sua autobiografia intitolata “Sono io Amleto”, pubblicata da Rizzoli. Poi è arrivato Sanremo con Rolls Royce.


Achille Lauro è considerato il pioniere della samba tap, una variante della trap in chiave latina.

SANREMO 2020, I TESTI DI TUTTE LE CANZONI IN GARA

Achille Lauro, a Sanremo 2020: la vita privata e social | Instagram

Achille Lauro è uno pseudonimo, scelto perché in molti lo associavano spesso all’armatore Achille Lauro. Della sua vita privata conosciamo pochi dettagli: sappiamo che è fidanzato da tanto tempo, ma non sappiamo l’identità della sua dolce metà perché l’ha tenuto nascosto.

Su Instagram, il rapper è molto seguito e può contare su oltre 820 mila fan. Qui trovare il suo account.

TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2020

Dove vedere il Festival di Sanremo 2020 in tv e in streaming

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.