Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:49
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Musica

Gianna Nannini scettica sulle Sardine: “Non mi esprimo. Chi c’è dietro?”

Immagine di copertina

Gianna Nannini scettica sulle Sardine: “Non mi esprimo. Chi c’è dietro?”

“Non mi esprimo. Chi sono? Chi c’è dietro?”. Con queste parole Gianna Nannini ha commentato la nascita del movimento delle Sardine, che ha portato nelle piazze di tutt’Italia centinaia di migliaia di persone nell’arco di un mese. La cantautrice toscana ha rilasciato queste dichiarazioni in un’intervista al Fatto Quotidiano.

“Ogni protesta democratica mi piace, ma sulle Sardine per ora non mi esprimo”, ha detto la Nannini, che quindi, per il momento, preferisce non esprimere un giudizio sull’exploit del movimento di protesta.

“Abito a Milano e lei sta rinascendo. L’Italia intera no, è piena di problemi, ma preferisco sottolineare le cose belle”, ha aggiunto la cantante. “Certo non ci vogliamo bene per niente: ero a Barcellona e lì sono giustamente orgogliosi del flamenco. Noi invece ci vergogniamo delle nostre tradizioni, e per far suonare come si deve, cioè a modo mio, un cazzo di mandolino sono dovuta andare a Nashville”.

Nannini ha raccontato inoltre il percorso che la portò al suo esordio, e in particolare quando venne scoperta da Mara Maionchi.

“Al mio provino si mise a piangere”, ricorda. “Poi spaccò un tavolo dalla rabbia perché volevo cercare un altro manager. E quel tavolo me lo mise pure in conto, detraendolo dalle royalties. Un problema perché in quel periodo non vendevo nulla”.

Leggi anche:
“Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”
“Turbopopulismo: per capire gli ex operai che oggi votano Lega racconto la storia di mio padre”. Il libro-intervista di Telese a Revelli
Le Sardine sono populiste? (di Marco Revelli)
Smettetela di vedere nelle Sardine la salvezza dal vuoto politico a cui ci avete abituati (di Giulio Gambino)
Nessuno tocchi le sardine: il loro “No” può salvare la sinistra in Italia (di L. Telese)
Non sottovalutate le sardine: possono essere l’inizio di qualcosa di grande (di F. Salamida)
Le sardine rivelano il dramma della sinistra ormai capace di radunarsi solo “contro” e mai “per” qualcosa (di E. Mingori)
Le sardine e i grillini di 10 anni fa sono lontani anni luce: i 5 motivi che lo dimostrano (di L. Tosa)
Ti potrebbe interessare
Musica / Concertone primo maggio, Ambra Angiolini in lacrime: “La piazza è tornata a vivere, grazie”
Musica / Primo maggio, il gruppo ucraino Go_A apre il concertone con “Imagine” | VIDEO
Cronaca / Concertone 1 maggio, Fedez riaccende le polemiche: “Volevo andarci ma invito s’è perso”
Ti potrebbe interessare
Musica / Concertone primo maggio, Ambra Angiolini in lacrime: “La piazza è tornata a vivere, grazie”
Musica / Primo maggio, il gruppo ucraino Go_A apre il concertone con “Imagine” | VIDEO
Cronaca / Concertone 1 maggio, Fedez riaccende le polemiche: “Volevo andarci ma invito s’è perso”
Musica / Gigi D’Agostino torna a parlare della sua malattia: “Le mie condizioni non sono migliorate”
Musica / “Amo essere una donna”. Adele attaccata sui social per le sue parole ai Brit Awards: “Non è inclusiva”
Musica / La crisi di Bono Vox: “Le canzoni degli U2 mi imbarazzano. Il nome della band? Mai piaciuto”
Musica / Luca Maris su MTV Germany
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete