Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Eurovision, il retroscena: “Macron voleva far squalificare i Maneskin per droga”

Immagine di copertina

Macron avrebbe chiesto di fermare l’Eurovision dello scorso anno per fare chiarezza sui Maneskin e sul loro cantante Damiano, al fine di squalificarli dopo che si era diffusa la bufala della sniffata di droga in diretta. Proprio nel giorno in cui parte la nuova edizione dell’Eurofestival, che si svolge a Torino, la BBC ritorna sulla polemica, raccontando di un coinvolgimento diretto da parte del presidente francese. Stéphane Bern, conduttore della scorsa edizione, ha svelato di aver ricevuto un messaggio urgente in diretta da Macron, chiedendo chiarezza e un’eventuale squalifica della band romana, favorendo così la cantante francese Barbara Pravi. “Devi fare qualcosa, per favore”, avrebbe chiesto l’inquilino dell’Eliseo.

“I voti stavano arrivando, i Maneskin vincevano su Barbara. Era un gran casino”, ha aggiunto Bern. Nel corso delle votazioni della serata finale dell’Eurovision 2021, sui social era diventata virale la notizia falsa dell’uso di droga da parte di Damiano dei Maneskin, a causa di un’errata interpretazione di un’immagine della diretta tv. Tanti i messaggi arrivati al conduttore, mentre l’artista francese era stabilmente al secondo posto in classifica. Tra i messaggi ricevuti da Bern anche quello di Macron: “Devi fare qualcosa, per favore”. “Il ministro francese per gli affari europei, che era a Rotterdam per il concorso, mi ha anche inviato messaggi dicendo: ‘Cosa dovremmo fare? Cosa dovremmo fare? Per favore, fai qualcosa.’ Ma cosa avrei potuto fare? Non stavo conducendo io. Non sono il presidente dell’Eurovision!”, ha aggiunto il conduttore. Anche la conduttrice Delphine Ernotte, quella sera al fianco di Bern, ha mantenuto la calma: “Se vinciamo voglio che siamo vincitori per merito, non perché viene squalificato il primo posto”.

Alla fine ha prevalso la linea diplomatica, e come ricorderete i Maneskin hanno meritatamente trionfato. Damiano ha poi chiarito di non aver fatto uso di alcun tipo di droga, smentendo quindi la bufala che si era clamorosamente diffusa nel corso della finale. Le dichiarazioni di Bern svelano quindi l’intromissione di Macron, che con i suoi messaggi avrebbe di fatto chiesto di interrompere l’Eurovision e squalificare la band italiana.

Ti potrebbe interessare
Spettacoli / X Factor 2022, la giuria ufficiale
TV / Anticipazioni Uomini e Donne oggi, 27 maggio 2022 | Trono Classico e Over
TV / Ascolti tv giovedì 26 maggio: Don Matteo 13, Poveri ma ricchissimi, Quando c’era Berlinguer
Ti potrebbe interessare
Spettacoli / X Factor 2022, la giuria ufficiale
TV / Anticipazioni Uomini e Donne oggi, 27 maggio 2022 | Trono Classico e Over
TV / Ascolti tv giovedì 26 maggio: Don Matteo 13, Poveri ma ricchissimi, Quando c’era Berlinguer
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 26 maggio
TV / Dritto e Rovescio: anticipazioni e ospiti di oggi, 26 maggio 2022
TV / Don Matteo 13: le anticipazioni (trama e cast) dell’ultima puntata, 26 maggio 2022
TV / Quando c’era Berlinguer: cosa sappiamo sul docu-film di Walter Veltroni
TV / Transformers – L’ultimo cavaliere: tutto quello che bisogna sapere sul film
TV / Un amore all’improvviso: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Don Matteo 13 streaming e diretta tv: dove vedere l’ultima puntata