Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

“Sono disgustato”: la durissima reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith

Immagine di copertina

La reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith agli Oscar: “Disgustato”

Anche Jim Carrey ha detto la sua sullo schiaffo che Will Smith ha rifilato al comico Chris Rock nel corso della cerimonia degli Oscar. E l’attore non ha usato mezzi termini per criticare sia il collega, che la platea del Dolby Theatre di Los Angeles.

Intervenuto al Morning Show della CBS, Jim Carrey ha dichiarato: “Sono davvero disgustato dalla standing ovation. Hollywood è solo una massa di gente senza spina dorsale e quanto accaduto mi sembra davvero una chiara indicazione del fatto che non siamo più un club alla moda”.

Carrey, poi, ha dichiarato che secondo lui Will Smith andava arrestato e quando gli è stato fatto notare che Chris Rock non ha voluto sporgere denuncia ha risposto: “Non ha voluto seccature. Io avrei fatto causa a Will Smith per duecento milioni di dollari perché quel video ormai è qua per restare e continuerà a essere in ogni dove. È un insulto che durerà a lungo. Se vuoi urlare dal pubblico, mostrare la tua disapprovazione o dire qualcosa su Twitter, non vuol dire che hai il diritto di andare su un palco e prendere a ceffoni in faccia qualcuno ‘perché ha detto delle cose'”.

“È qualcosa che non si può definire un’escalation, è venuta fuori dal nulla perché c’è qualcosa che sta accadendo in Will, è frustrato – ha continuato Jim Carrey – Gli auguro il meglio, dico davvero. Personalmente non ho nulla contro Will Smith, ha fatto delle grandi cose. Ma quello non è stato un bel momento. Ha offuscato un momento di splendore che apparteneva a tutti, a tutte quelle persone che hanno lavorato duramente per arrivare lì. È stato un atto egoista da parte sua”.

Ti potrebbe interessare
Cinema / “Giorni felici”, il film di Simone Petralia dall’11 dicembre al cinema
Cinema / “Oltre la valle”: il film documentario di Virginia Bellizzi
Cinema / Il commovente messaggio di Matt LeBlanc per l’amico Matthew Perry: “Credo che ti terrai i 20 dollari che mi devi”
Ti potrebbe interessare
Cinema / “Giorni felici”, il film di Simone Petralia dall’11 dicembre al cinema
Cinema / “Oltre la valle”: il film documentario di Virginia Bellizzi
Cinema / Il commovente messaggio di Matt LeBlanc per l’amico Matthew Perry: “Credo che ti terrai i 20 dollari che mi devi”
Cinema / Jennifer Aniston distrutta dalla morte di Matthew Perry: “Ha perso 5 chili e non esce più di casa”
Cinema / Peggiorano le condizioni di Bruce Willis: “Non riconosce più Demi Moore, lei è devastata”
Cinema / Claudio Amendola: “Più della metà dei miei guadagni li ho versati in tasse, prenderò solo 4mila euro di pensione”
Cinema / Morto a 35 anni l’attore Evan Ellingson, l’ex bambino prodigio di “CSI Miami” e “24”
Cinema / Paura per Brooke Shields, in ospedale per una grave crisi epilettica
Cinema / Morte Matthew Perry, è giallo sulle ultime ore: si indaga anche per rapina e omicidio
Cinema / Morto l'attore Tyler Christopher, star della serie “General Hospital”