Venezia, al regista Almodóvar il Leone d’oro alla carriera

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 14 Giu. 2019 alle 13:03 Aggiornato il 14 Giu. 2019 alle 13:39
0
Immagine di copertina
Almodóvar

Al regista Pedro Almodóvar è stato assegnato il Leone d’oro alla carriera alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia (28 agosto-7 settembre).

“Sono molto emozionato e onorato per il regalo di questo Leone d’oro – ha detto Almodovar -. Ho bellissimi ricordi della Mostra di Venezia. Questo Leone diventerà la mia mascotte, insieme ai due gatti con cui vivo. Grazie dal profondo del cuore per questo premio”.

L’ultimo film di Almodóvar Dolor y Gloria è uscito lo scorso 17 maggio al cinema ed è stato presentato al Festival di Cannes 2019.

La pellicola del regista spagnolo ha riscontrato un enorme successo di critica e pubblico come conferma il botteghino con incassi che superano gli 80mila euro.

Nel corso della presentazione a Cannes, in un’intervista Alomodóvar ha dichiarato che il “tasso di autobiografia [che] c’è in Dolor y gloria […] sul fronte dei fatti è il 40 per cento, ma per quello che riguarda un livello più profondo, si tratta del 100 per cento”.

“In tutti i posti dove il personaggio di Antonio [Banderas, ndr] è stato, ci sono stato anche io, la casa di Salvador è una copia della mia”.

Dolor y Gloria, il ritorno di Pedro Almodóvar che ha stregato Cannes

Cannes: l’appello di Almodovar contro i populismi in Europa

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.