Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Giuramento Governo Draghi streaming e diretta tv: dove vederlo

Di Redazione TPI
Pubblicato il 13 Feb. 2021 alle 08:13 Aggiornato il 13 Feb. 2021 alle 08:14
0
Immagine di copertina

Giuramento Governo Draghi streaming e diretta tv: dove vederlo

Oggi, sabato 13 febbraio, è il giorno del giuramento del Governo Draghi al Quirinale, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La cerimonia, il cui inizio è previsto per le ore 12, sancirà l’atto di nascita del nuovo esecutivo. Ma dove vederlo in diretta tv e in streaming? Di seguito, tutte le informazioni su dove vedere in streaming e diretta tv il giuramento del Governo Draghi.

Dove vederlo in tv

Il giuramento del Governo Draghi in programma per oggi, sabato 13 febbraio 2020, potrà essere visto sia in tv sia online in live streaming. Per seguirlo in televisione basterà sintonizzarsi sulle principali emittenti televisive, ma soprattutto sui canali all news, come, ad esempio, SkyTg24 (canale 50 del digitale terrestre), TgCom24 (canale 51) e Rai News 24 (canale 48).

Dove vederlo in streaming

Per quanto riguarda il web e lo streaming il giuramento del Governo Draghi sarà disponibile canale Youtube del Quirinale e di Palazzo Chigi.  Altra soluzione è quella di connettersi via smart tv, smartphone o tablet alle piattaforme Rai Play, Mediaset Play o al sito di SkyTg24.

Governo Draghi: la lista dei ministri

Presidente del Consiglio: Mario Draghi (qui il suo profilo)

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Roberto Garofoli

La lista dei ministri con Portafoglio

Interno: Luciana Lamorgese (qui il suo profilo)

Sviluppo economico: Giancarlo Giorgetti

Lavoro e Politiche sociali: Andrea Orlando

Affari Esteri e Cooperazione internazionale: Luigi Di Maio (qui il suo profilo)

Giustizia: Marta Cartabia (qui il suo profilo)

Difesa: Lorenzo Guerini (qui il suo profilo)

Economia e Finanze: Daniele Franco (qui il suo profilo)

Politiche agricole, alimentari e forestali: Stefano Patuanelli

Ministro Transizione ecologica: Roberto Cingolani (qui il suo profilo)

Infrastrutture e trasporti: Enrico Giovannini (qui il suo profilo)

Istruzione: Patrizio Bianchi (qui il suo profilo)

Università: Maria Cristina Messa

Ministro della Cultura: Dario Franceschini (qui il suo profilo)

Salute: Roberto Speranza

La lista dei ministri senza Portafoglio

Rapporti con il Parlamento: Federico D’Incà (qui il suo profilo)

Innovazione tecnologica e Transizione digitale: Vittorio Colao (qui il suo profilo)

Pubblica amministrazione: Renato Brunetta

Affari regionali e autonomie: Mariastella Gelmini

Sud: Mara Carfagna

Politiche giovanili: Fabiana Dadone

Pari opportunità e famiglia: Elena Bonetti (qui il suo profilo)

Disabilità: Erika Stefani

Coordinamento iniziative settore turismo: Massimo Garavaglia

Leggi anche: 1. Da Dell’Utri a Bontate: il curriculum di Berlusconi ci impone di dire No al nuovo governo (di A. Di Battista) /2. Torna a casa Lassie, torna a casa Renzi: ecco su cosa si combatterà la sfida del prossimo anno nel Pd / 3. Nadia Urbinati a TPI: “La reputazione di Draghi è un passaporto, ma in Parlamento non basterà” /4. La mossa di Grillo: sì a Draghi in cambio del ministero ecologico (e con Conte leader 5s)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.