Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Opinioni

Senza volerlo siamo diventati le cavie del mondo

Immagine di copertina
OSPEDALE SACCO LABORATORI DI RICERCA MICROBIOLOGIA CLINICA VIROLOGIA E BIOEMERGENZA - Credit: FASANI/ANSA

Ci siamo trasformati nel più grande laboratorio socio-sanitario d’Europa. Siamo diventati le cavie del mondo. Non importa come, non c’era un piano preordinato, è semplicemente accaduto. Siamo i primi, siamo poveri, siamo diventati utili agli altri per capire cosa si può fare, cosa diventa socialmente sostenibile, e come, cosa no. Ci pagano anche per farlo, grazie alla flessibilità, un tempo negata, oggi annunciata addirittura da un messaggio in italiano di Ursula van Der Leyen. Stretto in questo dilemma, Giuseppe Conte ha interpretato benissimo il carattere nazionale: non ha ceduto alle pressioni più estreme dei matti e dei cacicchi, e ha chiuso tutto quello che poteva, alla faccia di chi ripete “è solo una influenza”. Ma resta salvaguardato il nocciolo duro della produzione nazionale: le fabbriche, i sistemi della distruzione, il mondo del mare che – non dimentichiamolo mai – è il nostro grande cordone ombelicale con il mercato globale. Fino a quando riuscirà a tenere questa posizione? Spero il più a lungo possibile. E perché questo possa accadere devono diminuire i contagi. Si può stare nel laboratorio delle cavie, a patto di esserne consapevoli. L’importante è uscirne vivi senza farsi ammazzare dagli apprendisti stregoni e dagli esperti della domenica.

Leggi anche: 1. Tutto chiuso, l’Italia si ferma: stringiamo i denti ora per tornare presto alla normalità (di Luca Telese) / 2. I servizi essenziali sono più di quelli che pensiamo: ecco perché non possiamo restare tutti a casa (di Luca Telese)
TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 143.898 casi e 378 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 13,7%
Cronaca / Milano, perde il dito durante un tentativo di furto e manda l’amico a recuperarlo: ladro identificato dalla polizia
Cronaca / Morte Camilla Canepa, i medici sapevano del vaccino AstraZeneca ma non lo scrissero nella cartella clinica
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 143.898 casi e 378 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 13,7%
Cronaca / Milano, perde il dito durante un tentativo di furto e manda l’amico a recuperarlo: ladro identificato dalla polizia
Cronaca / Morte Camilla Canepa, i medici sapevano del vaccino AstraZeneca ma non lo scrissero nella cartella clinica
Cronaca / Giuliano Ferrara colpito da infarto: il giornalista ricoverato in condizioni gravissime
Cronaca / Prestipino, ladri in casa mentre vota a Montecitorio: “Non avrete vita facile”
Cronaca / Disturbi psichiatrici, raddoppiati i casi tra gli adolescenti, gli esperti avvertono: “Intervenire”
Cronaca / Emanuele Filiberto: “I gioielli di Casa Savoia? Andremo fino alla Corte Europea”
Cronaca / Covid, 155.697 casi e 389 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15%
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Bollette luce e gas, come difendersi dai rincari record