Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Opinioni

Non compiangete Emilio Fede per un’ingiustizia che non ha subìto (di L. Telese)

Immagine di copertina

Non è terrorizzato. Non è rincoglionito. Non è lo smemorato di Collegno. Si possono scrivere tante cose sull’arresto di Emilio Fede per “evasione” dai domiciliari, non che sia un povero vip “costretto a camminare con il bastone” (come dice lui) perseguitato da una giustizia arcigna e vendicativa.

È caricaturale l’immagine del “terrorizzato” perché non capisce che si trova formalmente in carcere, e che in questa condizione non si va a cena a Napoli per festeggiare un compleanno. Lo stesso Fede dice che il capitano che ha eseguito l’arresto con lui è stato “cortesissimo”. E forse bisogna ricordarsi cosa accadde quando Mediaset licenziò Emilio Fede, e lui per tutta risposta si barricò nel suo ufficio di direttore: dovettero intervenire gli uomini della security perché altrimenti non se ne andava.

Non va compianto, non va commiserato, non è vittima di nessuna terribile vendetta: ricordo che nel carcere dove ogni tanto faccio volontariato ci sono ragazzi tornati in cella per un ritardo di venti minuti nella firma obbligata in commissariato. Nessuno si straccia le vesti per loro. Se Fede è ai domiciliari è perché un magistrato di sorveglianza gli ha consentito di scontare una condanna a casa. Quindi felicitatevi per questo privilegio che ha ottenuto, non compiangetelo per una ingiustizia che non ha subìto.

Leggi anche: Emilio Fede arrestato per evasione dai domiciliari mentre era a cena a Napoli. “Sono terrorizzato, annichilito”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Cronaca / Tutto quello che sappiamo sulla nuova variante individuata in Sudafrica | VIDEO
Cronaca / Covid, dal 6 dicembre arriva il green pass rafforzato: ecco cosa cambia
Cronaca / Walter Schiavone, si pente anche il secondo figlio del boss “Sandokan”
Cronaca / Bus turistici: incentivi per andare verso mezzi green
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Cronaca / Il metallaro Pillon a duello con i Maneskin: “Io suonavo roba più dura”
Cronaca / In due settimane triplicate le classi in quarantena in Lombardia. Sono quasi mille