Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

Salvini e la cena nell’hotel del condannato

Immagine di copertina

Durante il tour elettorale per le elezioni regionali in Basilicata, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha cenato a Matera nell'albergo di Giovanni Castellano, condannato in primo grado in una inchiesta sulla gestione dei rifiuti. E a TPI replica: "Ho fatto gli onori di casa, hanno pagato tutto loro"

Salvini cena Basilicata | Le elezioni si avvicinano in Basilicata e Matteo Salvini vuole incassare, dopo Sardegna e Abruzzo, un’altra vittoria. Nel corso del tour elettorale il ministro dell’Interno non si risparmia tra selfie, comizi e bagni di folla. Una marcia non senza inciampi.

Il ministro dell’Interno ha, infatti, partecipato ad un’iniziativa elettorale nell’albergo dell’imprenditore Giovanni Castellano, a capo di una società impegnata nel settore dei rifiuti. Castellano, però, lo scorso dicembre è stato condannato in primo grado nel processo Monnezzopoli, una indagine iniziata nel 2012 che ha messo sotto accusa il sistema delle discariche.

Il ministro dell’Interno Salvini, ospite di un evento a cui hanno partecipato i candidati consiglieri e i leghisti lucani, è arrivato in maglietta a maniche corte e salutato i presenti. Al tavolo con il Capitano, come amabilmente lo chiamano i fedelissimi, c’era anche Giovanni Castellano. A cena con il condannato in primo grado.

Ma che ci faceva – si è chiesto per primo il sito Basilicata24.it – Salvini a cena con Castellano?

“Mi sono seduto al tavolo con il ministro – spiega Castellano interpellato da TPI – come si sono seduti altri. Il ministro è molto disponibile”.

Ad inizio serata, Salvini si è intrattenuto con i giornalisti per lanciare il suo programma per la Basilicata. “Abbiamo una possibilità storica di cambiamento in Lucania, dopo 35 anni di sinistra, una regione – ha spiegato il ministro – che potrebbe avere e meritare di più. Il 24 marzo si può scegliere il cambiamento, noi siamo pronti. Lavoro, lavoro, lavoro, infrastrutture, una gestione intelligente del petrolio”.

Di ambiente, però, Salvini non parla. Eppure Castellano, titolare dell’albergo che ha ospitato l’evento, nel settore vanta una decennale esperienza e la condanna inflitta lo scorso dicembre (il Tribunale di Potenza non ha ancora depositato le motivazioni).

Nel 2012 finisce in galera insieme ad altri imprenditori, tra le accuse quella di non aver trattato i rifiuti prima di conferirli in discarica. Castellano, insieme ad altri imprenditori, è stato condannato ad un anno, pena sospesa, per traffico illeciti di rifiuti e all’interdizione dai pubblici uffici, mentre è stato assolto per associazione a delinquere finalizzata e truffa.

Castellano annuncia ricorso: “Presenteremo appello e ne uscirò, di sicuro, assolto”. E su Salvini: “Io non faccio politica, l’albergo è mio – conclude – era una cena di autofinanziamento, hanno pagato tutto loro. Io ho fatto solo gli onori di casa e accolto il ministro dell’Interno”.

Da sapere Elezioni regionali Basilicata 2019 | Liste e candidati | • ESCLUSIVO TPI: il M5S ha copiato il programma delle regionali in Basilicata dalla Fondazione di D’Alema

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Cardinal Zuppi (Cei): “Eletti siano a servizio di tutti. Ci faremo sentire anche con severità”
Cronaca / Il marito la picchia con uno smartphone davanti alla figlia di 4 anni: salvata da una telefonata anonima
Cronaca / Boom di accessi su Pornhub nel giorno delle elezioni politiche
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Cardinal Zuppi (Cei): “Eletti siano a servizio di tutti. Ci faremo sentire anche con severità”
Cronaca / Il marito la picchia con uno smartphone davanti alla figlia di 4 anni: salvata da una telefonata anonima
Cronaca / Boom di accessi su Pornhub nel giorno delle elezioni politiche
Cronaca / Renato Zero davanti all'hotel di Giorgia Meloni: "È un regime"
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”