Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La moglie di Collovati: “Sono gli uomini a dover commentare il calcio, le donne stiano un passo indietro”

Immagine di copertina

Caterina Collovati, compagna del campione del mondo del 1982, è intervenuta ai microfoni di Rai Radio 2 difendendo il marito, che aveva criticato le donne che si occupano di calcio e tattica

Di calcio e di tattica le donne non possono parlare. Meglio che facciano un passo indietro, lasciando che siano gli uomini a commentare. La dichiarazione è di Caterina Collovati, la moglie di Fulvio Collovati, che, intervenuta su Rai Radio2, ha espresso il suo punto di vista a seguito delle polemiche che hanno sommerso suo marito. Il campione del mondo del 1982, nel corso della trasmissione Quelli che il calcio, aveva affermato di avere il volta stomaco ogni volta che una donna parlava di tattica.

Caterina Collovati, intervenuta ai microfoni della radio, ha detto: “Di tattiche io e Fulvio non parliamo mai. Su questo io e Fulvio siamo d’accordo, le donne devono stare un passo indietro, lo dico ad alta voce. Lasciamo che il calcio resti commentato dai maschi, basta con questo politicamente corretto che ci distrugge”.

E non si parla di sessismo perché, continua la donna, “mio marito è l’uomo più rispettoso che io abbia conosciuto al mondo, il rispetto gliel’ha insegnato sua madre quando era bambino, ha cresciuto due figlie, io gli sto accanto da 37 anni. È di una grande correttezza anche quando si pone in tv, questa gogna mediatica cui è stato sottoposto è di una cattiveria infinita”.

Sui politici intervenuti sulla questione, Caterina Collovati afferma che “anche i politici che si sono scagliati contro mio marito, si occupassero del perché le donne che vanno a denunciare un compagno violento o un marito violento vengono ammazzate dopo due minuti perché nessuno fa una legge in grado di mettere in galera subito gli uomini violenti”.

Diretto anche il giudizio nei confronti di Wanda Nara: “La vicenda è surreale, mi chiedo se lei voglia utilizzare il povero Icardi per arrivare chissà dove”. Nara, procuratrice sportiva del marito Mauro Icardi, è finita al centro delle polemiche e di commenti sessisti perché per molti sarebbe la causa del possibile divorzio tre l’ex capitano dell’Inter e la società milanese.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI