Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Come estromettere Matteo Salvini dalla tua vita online: l’estensione per Google Chrome

Immagine di copertina

Salvini Blocker Google – Matteo Salvini, si sa, è il politico italiano più presente in rete. Con i suoi profili social, le immagini, le dirette e i video, fa scuola nel mondo della comunicazione politica grazie alle continue interazioni degli utenti sotto i suoi post.

Forse, però, per qualcuno è una presenza così costante da essere quasi ossessiva.

Non tutti sanno che è presente per Google Chrome un’estensione che “cambia in gatti” le immagini raffiguranti Salvini e le oscura: ma come funziona?

 

Gli effetti su Google con l’estensione per Chrome attiva

Innanzitutto l’estensione ha un nome ben preciso. Salvini-Blocker. Netto. Deciso.

Si può trovare nel Chrome web store dove è possibile scaricarla immediatamente: pochi passi e l’applicazione è attiva e funzionante.

In questo modo tutte le foto che raffigurano il vicepresidente del Consiglio saranno magicamente dei gatti, di tutte le facce e di tutti i colori.

Salvini Blocker Google, il precedente

Lo sviluppatore sembra abbia voluto creare l’upgrade divertente di Spoiler Protection 2.0 che consente di oscurare alcuni contenuti inserendo una parola chiave.

Quest’estensione è già passata agli onori della cronaca dopo che un giovane scrittore trentino, Mattia Zadra, ha deciso di inserire un filtro presente all’interno dell’applicazione che gli oscurasse tutte le notizie che citavano Salvini. Detto, fatto.

La cosa che caratterizza, invece, Salvini-Blocker è che, avendo le funzionalità proprie di un blocker come il famoso AdBlock, legge il sito che si sta consultando e blocca le immagini, ma in modo particolare. Al posto delle più formali foto istituzionali o delle foto più intime con la fidanzata Francesca Verdini vi compariranno dei gatti.

Buffi, soggetti di meme, con espressioni eloquenti (è presente addirittura nyan cat): sembrerà così di aver aperto la ricerca immagini per Google per trovare il prossimo sfondo contro lo stress da amanti dei gatti.

Insomma, internet è il luogo perfetto dove scoprire quotidianamente qualcosa di diverso e, perché no, farsi una bella risata.

Salvinification: “Gira la ruota e scopri quale divisa indosserà il vicepremier per salvare il paese”
Salvini toglie la scorta al cuoco della Isoardi
Fedez trolla Salvini (con la nonna)
Tutti gli striscioni contro Salvini | FOTO
Ti potrebbe interessare
Gossip / La Royal Family ha inviato a Harry e Meghan messaggi segreti: ecco quali
Gossip / Chanel Totti e il messaggio criptico per mamma Ilary: “Prima di tutto”
Gossip / Love story tra Flavio Briatore e Barbara D’urso? La risposta dell’imprenditore
Ti potrebbe interessare
Gossip / La Royal Family ha inviato a Harry e Meghan messaggi segreti: ecco quali
Gossip / Chanel Totti e il messaggio criptico per mamma Ilary: “Prima di tutto”
Gossip / Love story tra Flavio Briatore e Barbara D’urso? La risposta dell’imprenditore
Gossip / Lo stratagemma della modella di Onlyfans per portare gli alcolici ai concerti: “Nascondo le bottiglie nel mio fondoschiena”
Gossip / Pasqualino Maione, l’ex concorrente di Amici sta male: “Infezione al midollo e al cervello”
Gossip / Noemi Bocchi è incinta di Totti? Alex Nuccetelli rivela: “Le cose tra loro vanno benissimo”
Gossip / Il selfie di Piqué che zittisce Shakira: la foto virale
Gossip / Diletta Leotta, i fan impazziscono per il suo outfit in radio
Gossip / Aurora Ramazzotti criticata per l’outfit scelto al compleanno di Michelle Hunziker: “Poteva coprirsi”
Gossip / Carlo Verdone e Corinna stanno insieme? Paparazzati di nuovo insieme