Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Fedez e Vittorio Feltri, la coppia che non t’aspetti: scambio di complimenti fra i due

Immagine di copertina

Fedez apprezza Vittorio Feltri. E il direttore di Libero ricambia. Tutto nasce da un’intervista rilasciata dal rapper al magazine Vanity Fair.

Nell’intervista Fedez, oltre a dire la sua sul vicepremier Salvini, elogia il giornalista, noto per le sue prese di posizione spesso provocatorie.

“Vittorio Feltri é forse la persona più libera del mondo”, osserva il cantante. “Dice qualsiasi cosa gli passi per la testa, senza preoccuparsi più di tanto delle conseguenze. Riesce ad utilizzare al meglio quel suo modo di esprimersi così politicamente scorretto, ma allo stesso tempo non viene mai crocefisso a livello mediatico”.

“Non é che sono d’accordo con ciò che dice”, chiarisce Fedez. “Però apprezzo il coraggio di andare in TV e dare del ne**o e del fr***o a chi vuole”.

A questo attestato di stima Vittorio Feltri ha risposto su Twitter. “Fedez sogna di essere libero come me, ma lui già lo è. E anche di più”, secondo l’editorialista di Libero.

Il quotidiano diretto da Feltri fa spesso discutere per i suoi titoli ad alto tasso provocatorio, tra i quali si ricordano “Torna il colera a Napoli”, “Comandano i terroni” e il fresco di stampa “Calano fatturato e Pil ma aumentano i gay”.

In linea con il suo giornale  a sua volta Feltri non di rado fa affermazioni decisamente oltre il limite del politicamente corretto.

Quanto a Fedez, il rapper in passato si è più volte espresso su posizioni vicine al Movimento Cinque Stelle e nell’intervista a Vanity Fair ha sottolineato, in positivo, la distanza tra l’attuale governo e quelli precedenti, guidati da Berlusconi e Renzi.

“È importante che chi sta al Governo si occupi di tematiche come quella del reddito di cittadinanza, dopo quello che abbiamo visto nel recente passato: dai bunga bunga di Berlusconi, alle lauree finte del figlio di Bossi, senza dimenticare i balletti attorno ai problemi, veri o presunti che siano, dei padri della Boschi e di Renzi”, sostiene il cantante.

LEGGI ANCHE: Il dietrofront di Fedez: “Addio a X Factor? Non l’ho mai detto”

Ti potrebbe interessare
Gossip / Lady Diana: “Sono orgogliosa di Harry e amo infinitamente Meghan”. Una sensitiva ha parlato con la principessa
Gossip / Dopo lo sfratto Ambra Angiolini cerca casa: paparazzata mentre fotografa annunci a Milano
Gossip / Chiara Ferragni, il mistero del cerotto continua: fan preoccupati, lei non risponde
Ti potrebbe interessare
Gossip / Lady Diana: “Sono orgogliosa di Harry e amo infinitamente Meghan”. Una sensitiva ha parlato con la principessa
Gossip / Dopo lo sfratto Ambra Angiolini cerca casa: paparazzata mentre fotografa annunci a Milano
Gossip / Chiara Ferragni, il mistero del cerotto continua: fan preoccupati, lei non risponde
Gossip / Il principe William furioso con Harry e Meghan: ecco il motivo
Gossip / Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, addio definitivo: “Si sono lasciati”
Gossip / Noemi Bocchi scoppia in lacrime dopo una brutta lite al ristorante con Francesco Totti
Gossip / Francesco Totti e Noemi Bocchi: iniziato il trasloco nella nuova casa a Roma Nord
Gossip / Il dettaglio che incastra Belen: così la showgirl spia l’ex Spinalbese
Gossip / Chanel Totti vittima degli haters: “Sembri una 30enne, fai impressione”
Gossip / Fedez torna a parlare della sua malattia: “Sto seguendo le cure necessarie. Con Chiara nessun reality”