Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

Il cioccolato riduce il rischio di depressione, lo studio

Immagine di copertina

Il cioccolato lenisce la depressione. A dirlo è un nuovo studio dell’University College London, della University of Calgary e dell’Alberta Health Services Canada.

Tra i dolci più amati in assoluto, il cioccolato ha la capacità di agire anche sull’umore di chi lo mangia. Quello fondente, per esempio, può arrivare a ridurre il rischio di depressione di ben 4 volte.

Se il 7,6 per cento di un campione di 13.626 persone studiate proveniente dalla Us National Health and Nutrition Examination Survey risulta soffrire del ‘male di vivere’, la percentuale scende a solo l’1,5 per cento fra chi consuma regolarmente cioccolato, quello fondente.

La ricerca ha anche rilevato che chi ne consuma di più – fra 104 grammi e 454 grammi al giorno, di qualsiasi tipo la cioccolata – ha anche il 57 per cento di possibilità in meno di avere i primi sintomi depressivi.

“Questo studio fornisce alcune prove scientifiche del fatto che il consumo di cioccolato, in particolare quello fondente, può essere associato a ridotte probabilità di sintomi depressivi clinicamente rilevanti”, spiega Sarah Jackson, che ha guidato la ricerca.

“Tuttavia – dichiara l’esperta – saranno necessarie ulteriori ricerche per chiarire la direzione del nesso di causalità: potrebbe accadere, infatti, che la depressione induca le persone a perdere l’interesse nel mangiare il cioccolato, oppure potrebbero esserci altri fattori che rendono le persone meno propense a mangiare cioccolato fondente e ad essere depresse”.

“Se si dovesse stabilire una relazione causale che dimostri un effetto protettivo del consumo di cioccolato sui sintomi depressivi – aggiunge – sarà poi necessario comprendere il meccanismo biologico per determinare il tipo e la quantità di consumo di cioccolato ottimali per la prevenzione e la gestione della depressione”.

Il cioccolato contiene un certo numero di ingredienti psicoattivi che producono una sensazione di euforia, simile agli effetti della cannabis. Come per esempio la feniletilamina, sostanza chimica importante per regolare l’umore.

Latte al cioccolato. Secondo gli americani viene da mucche marroni
Ti potrebbe interessare
Gossip / Lady Diana: “Sono orgogliosa di Harry e amo infinitamente Meghan”. Una sensitiva ha parlato con la principessa
Gossip / Dopo lo sfratto Ambra Angiolini cerca casa: paparazzata mentre fotografa annunci a Milano
Gossip / Chiara Ferragni, il mistero del cerotto continua: fan preoccupati, lei non risponde
Ti potrebbe interessare
Gossip / Lady Diana: “Sono orgogliosa di Harry e amo infinitamente Meghan”. Una sensitiva ha parlato con la principessa
Gossip / Dopo lo sfratto Ambra Angiolini cerca casa: paparazzata mentre fotografa annunci a Milano
Gossip / Chiara Ferragni, il mistero del cerotto continua: fan preoccupati, lei non risponde
Gossip / Il principe William furioso con Harry e Meghan: ecco il motivo
Gossip / Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, addio definitivo: “Si sono lasciati”
Gossip / Noemi Bocchi scoppia in lacrime dopo una brutta lite al ristorante con Francesco Totti
Gossip / Francesco Totti e Noemi Bocchi: iniziato il trasloco nella nuova casa a Roma Nord
Gossip / Il dettaglio che incastra Belen: così la showgirl spia l’ex Spinalbese
Gossip / Chanel Totti vittima degli haters: “Sembri una 30enne, fai impressione”
Gossip / Fedez torna a parlare della sua malattia: “Sto seguendo le cure necessarie. Con Chiara nessun reality”