Cassano attacca Wanda Nara. E la sorella di Icardi: “Usa Mauro come bancomat” | VIDEO

L'ex calciatore barese si scontra con la procuratrice del numero 9 dell'Inter. Attacchi anche dai fratelli, Ivana e Giulio

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 25 Feb. 2019 alle 12:33 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:53
0

Non c’è pace per Wanda Nara. La moglie e procuratrice del calciatore dell’Inter Mauro Icardi torna al centro delle polemiche, stavolta per un battibecco con Antonio Cassano. Palcoscenico del match ancora il programma sportivo di Canale 5 Tiki Taka.

“I gol di suo marito servono all’Inter, parliamoci chiaro. Le chiacchiere stanno a zero, chi fa gol, fa vincere le partite”, inveisce l’ex giocatore contro Wanda Nara. “Lui deve cercare il modo di andare nello spogliatoio e chiarirsi. Io ho fatto tanti casini, è un consiglio”, ha continuato Cassano.

Ma la procuratrice argentina non le ha mandate di certo a dire e ha risposto al calciatore: “Basta con queste cazzate, tutti parlano e tutti dicono. Tutti i giorni va nello spogliatoio. Dove va a fare terapia? Nello spogliatoio”.

La risposta di Wanda Nara non è bastata a placare l’ex calciatore. “Chieda scusa, se ha sbagliato o meno, almeno fino a giugno. Si chiarissero, per il bene suo. Lo dico da interista. I gol servono, altrimenti l’Inter va in difficoltà e anche tuo marito va in difficoltà”, ha spiegato Cassano.

LEGGI ANCHE: Wanda Nara e la valanga di insulti sul web: perché tutti ce l’hanno con lei

E se fosse successo a lui? “Se mi avessero tolto la fascia di capitano avrei fatto un disastro. Ma che significa questo? Che deve stare fuori fino a giugno? Non è che sono matti all’Inter, qualche problema ci sarà, chiarissero tra di loro. Poi a giugno ci si stringe la mano”, ha risposto l’ex calciatore barese.

Ma gli attacchi a Wanda Nara non sono arrivati solo a Tiki Taka. Sempre su Canale 5, ancora una volta sono stati i fratelli del numero 9 dell’Inter a farsi sentire. Ivana – che non è certo nuova agli attacchi alla cognata – e Giulio hanno puntato il dito contro Wanda: “Se Mauro mi ha attaccato sui social, è perché dietro c’è una donna che lo manovra. Lui non è più lo stesso di prima, è accecato perché non riesce a vedere la realtà dei fatti”, ha detto Ivana.

“Qualche giorno fa ci siamo anche sentiti, mi ha scritto su WhatsApp, ma poi mi ha bloccata. Sua moglie Wanda Nara gli ha fatto credere che noi vogliamo avvicinarci a lui solo per i soldi, ma io non ho mai chiesto nulla a mio fratello. Lo giuro con tutto il mio cuore. È lei che usa Mauro come un bancomat”, ha riferito ancora la sorella di Icardi.

LEGGI ANCHE: Il duro attacco della sorella di Mauro Icardi a Wanda Nara: “Pensi solo ai soldi”

A quanto pare in casa Icardi le cose ormai non vanno da un po’. È sempre Ivana a spiegare che la madre “non vede Mauro da tantissimo tempo”. “Hanno litigato per telefono”, ha spiegato la sorella del campione argentino. “Tutto questo è inspiegabile perché nostra madre non lo merita, dopo quello che ha fatto per lui”, ha continuato.

“Sono anni che non parlo e non vedo mio fratello Mauro”, ha detto invece il fratello del campione, Giulio. “Quando Wanda riuscirà a tornare alla normalità e mi chiederà scusa, potrò perdonarla per tutto quello che ha fatto alla nostra famiglia. A me interessa solo mio fratello”, ha concluso Ivana.

Insomma, non si placano le polemiche attorno alla procuratrice più chiacchierata del calcio italiano.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.