Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Usa, uomo trova un pacchetto di alluminio sulla spiaggia: dentro c’è un cervello. Le autorità: “Non è umano”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 19 Set. 2020 alle 14:47 Aggiornato il 19 Set. 2020 alle 14:49
43
Immagine di copertina

Usa, trova pacchetto di alluminio sulla spiaggia: dentro c’è un cervello

Stava passeggiando in spiaggia quando all’improvviso ha trovato un pacchetto di alluminio. Curioso, lo ha aperto, ma subito dopo è inorridito: al suo interno c’era un cervello. Così ha chiamato le autorità. E’ stata questa la terrificante scoperta fatta qualche giorno fa da Jimmy Senda, artista e costruttore di 47 anni, a Racine, Wisconsin, negli Stati Uniti. Senda, come ogni giorno, stava camminando sulla spiaggia alla ricerca di pezzi di vetro levigati dal mare, che usa per le sue opere. A un certo punto, ha visto tra le onde del mare un pacco ricoperto di alluminio e legato con un elastico rosa. “Non so davvero come spiegarlo – ha dichiarato l’uomo -. Ho pensato: ‘Cos’è questo?’ Mi sono imbattuto in questo pacchetto quadrato, avvolto in un foglio di alluminio, e c’era un elastico rosa attorno”.

“La curiosità – ha continuato Senda – ha avuto la meglio, quindi l’ho aperto e sembrava un petto di pollo o qualcosa del genere. Ci è voluto un po’ per rendermi conto che era un cervello”. Poco dopo le autorità, interpellate da Fox News, hanno confermato che non si tratta di un cervello umano, bensì quello di un animale, anche se al momento non è chiaro di quale specie stiamo parlando. La foto del pacchetto di alluminio con all’interno il cervello ha fatto il giro del web.

Leggi anche: 1. Tredicenne fa il bagno al lago: muore dopo un mese a causa di un’ameba mangia cervello / 2. “Quasi ogni area del suo cervello era sotto attacco, ha visto se stesso disintegrarsi”: un documentario racconta le condizioni di Robin Williams prima del suicidio / 3. “I lavaggi del cervello e quei weekend nel castello incantato, ma delle orge ho solo sentito parlare”: testimone racconta a TPI la (presunta) psicosetta di Novara

4. Usa, lo sfogo del giornalista guarito dal Covid: “Sento ancora gli strascichi, è come se una parte del cervello non funzionasse” / 5. Il cervello non smette di “sentire” in punto di morte: lo studio rivoluzionario / 6. Colpito dallo specchietto del bus mentre attraversa la strada: gli rimuovono parte del cervello

43
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.