Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“Mi scuso con tutti”: l’ultimo messaggio del sindaco di Seul ritrovato morto in un bosco

Immagine di copertina

“Mi scuso con tutti e ringrazio tutti coloro che hanno fatto parte della mia vita”. Queste le parole scritte dal sindaco di Seul Park Won-soon su un biglietto lasciato in casa sua prima di sparire, le quali rafforzano la tesi che il primo cittadino della capitale sudcoreana si sia suicidato. A denunciare la scomparsa dell’uomo, trovato morto nel pomeriggio di ieri in un’area a nord della città, era stata sua figlia, che aveva anche parlato di un biglietto scritto dal padre sul quale lui aveva “lasciato parole simili a un testamento”.

A seguito di quella scomparsa erano iniziate subito le ricerche, effettuate anche con l’aiuto di cani e droni: Park era uscito di casa intorno alle 14 del 9 luglio, spegnendo il cellulare, del quale la polizia aveva tracciato l’ultimo segnale. Dopo qualche ora, il drammatico epilogo: il cadavere di Park, che solo qualche giorno fa aveva ricevuto una denuncia per molestie sessuali da parte di una sua ex segretaria, come anticipato è stato ritrovato su una collina in un bosco a nord di Seul.

Park Won-soon era in carica dal 2011 e questo era il suo terzo mandato da sindaco, ruolo che ha svolto cercando di valorizzare a livello internazionale la capitale sudcorena. Come membro del Partito democratico liberale del presidente Moon Jae-in, qualche giorno fa aveva presentato un grosso piano ambientale per la riduzione dell’inquinamento, puntando a trasformare Seul in una città ecologica entro il 2050.

Leggi anche:

1. Il Cdm approva il decreto Semplificazioni “salvo intese”: ecco cosa prevede / 2. Brasile, il presidente Jair Bolsonaro è positivo al Coronavirus / 3. Test sierologici a docenti e bidelli o la scuola a settembre non riapre: ecco il piano del Cts

4. Gli specializzandi non medici in prima linea contro il Covid: “Noi considerati camici di serie B” / 5. Giovani, risorse da sfruttare ma non stabilizzare. E anche dopo il Covid il Governo li ignora / 6. La peste spaventa la Cina: scatta l’allarme di livello 3

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”