Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Il 43 per cento degli americani approva il raid di Trump che ha ucciso il generale Soleiman

Il 38 per cento degli intervistati è contrario, gli indecisi sono il 19 per cento

Di Anna Ditta
Pubblicato il 7 Gen. 2020 alle 19:00
89
Immagine di copertina

Il 43 per cento degli americani approva il raid di Trump che ha ucciso il generale Soleimani

Il 43 per cento degli americani approva la decisione di Donald Trump di condurre il raid che ha portato all’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani. Contrario il 38 per cento degli intervistati, mentre il 19 per cento delle persone non ha un’opinione netta in proposito. A rivelarlo è un sondaggio di Huffington Post e YouGov, condotto con mille interviste a cittadini statunitensi realizzate tra il 3 e il 5 gennaio.

Più di quattro americani su dieci, quindi, apprezzano la decisione del presidente Usa di ordinare l’attacco aereo che ha ucciso il comandante militare iraniano.

Non sono stati ancora condotti ulteriori sondaggi sul tema, ma un’altra indagine di YouGov denota invece che gli americani sarebbero divisi sul tema. Infatti, il 35 per cento approva la decisione di uccidere Soleimani, mentre il 34 per cento è contrario a questa scelta.

Sul fronte interno, Trump è stato contestato dai democratici perché non ha comunicato al Congresso la decisione di compiere il raid contro il generale iraniano. La speaker della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi, ha annunciato che in settimana l’Aula voterà una risoluzione per ridurre i poteri del presidente in ambito militare.

Anche se è probabile che la risoluzione sia approvata alla Camera – dove i democratici hanno la maggioranza – è improbabile che il provvedimento ottenga il via libera dal Senato, che è controllato dai repubblicani.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Leggi anche:

Crisi Usa Iran, ecco il patrimonio che andrebbe perso se Trump bombardasse i siti culturali

Crisi Usa-Iran, le alleanze sul campo: chi sta con chi. E l’Italia?

Iran, a Qom issata la bandiera rossa. L’esperta: “Simbolo che precede la battaglia”

Usa-Iran: dobbiamo aspettarci una guerra ora?

L’uccisione di Soleimani è un calcolo elettorale di Trump: ora si rischia davvero una guerra Usa-Iran (di G. Gramaglia)

Altro che guerra al terrore: Trump utilizza l’Iran per vincere le elezioni (di L. Telese)

Alta tensione Iran-Usa, le conseguenze in Medio Oriente dopo il raid che ha ucciso il generale Soleimani

Crisi Usa-Iran: quali sono i rischi per i militari italiani che si trovano in Iraq

Trump dribbla il Congresso su un possibile attacco all’Iran. La replica: “Non sei un dittatore”

89
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.