Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“La Polizia mi sta sparando”: proiettili al peperoncino contro la giornalista in diretta tv

Proteste Usa, la polizia spara proiettili al peperoncino contro giornalista ​

A Louisville, in Kentucky, durante le proteste per la morte di George Floyd, la polizia ha sparato proiettili al peperoncino contro una troupe giornalistica che era in diretta tv. La giornalista Kaitlin Rust e il cameraman che l’accompagnava fortunatamente non sono stati colpiti. La scena è andata in onda in diretta tv sull’emittente Wave 3, un canale locale affiliato alla Cbs.

“Mi stanno sparando”, esclama la giornalista, continuando a riferire cosa sta accadendo, mentre la telecamera inquadra su un agente della polizia che punta una pistola contro la troupe e spara. “Sono proiettili al peperoncino”, rassicura Rust. L’anchorman collegato con lei dallo studio chiede: “A chi stanno puntando?”. E la giornalista risponde: “A noi, direttamente a noi. Stanno sparando contro la nostra troupe”.

La giornalista stava raccontando da Louisville le proteste per la morte di George Flyod che infiammano in queste ore gli Stati Uniti. Floyd, 46enne afroamericano, è deceduto in circostanze sospette durante un controllo di polizia a Minneapolis, nel Minnesota. Alcuni video dell’arresto mostrano tre agenti inginocchiati sul corpo dell’uomo, che lamenta di non riuscire a respirare.

Durante le proteste a Minneapolis una troupe della Cnn è stata tratta in arresto mentre era in diretta tv. La troupe è stata rilasciata poco dopo.

Leggi anche: 1. “Il gigante buono”: chi era l’afroamericano morto soffocato dalla polizia negli Usa / 2. Derek Chauvin, cosa sappiamo sul poliziotto che ha ucciso l’afroamericano George Floyd / 3. George Floyd, spunta il video-verità che smentisce la polizia. La sequenza completa dell’arresto | VIDEO / 4. Essere un nero in America è ancora una sentenza di morte (di V. Montaccini)

Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei: distrutto il grattacielo dei media e la casa del capo di Hamas a Gaza
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei: distrutto il grattacielo dei media e la casa del capo di Hamas a Gaza
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown