Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Oscar rubato (e poi subito ritrovato) della miglior attrice protagonista

Immagine di copertina

È stato arrestato l'uomo che ha rubato la statuetta a Frances McDormand, che ha ricevuto il premio per "Tre Manifesti a Ebbing, Missouri"

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver rubato l’Oscar dell’attrice Frances McDormand dopo la cerimonia di premiazione nella notte di domenica 4 marzo.

La polizia di Los Angeles ha confermato che il 47enne Terry Bryant è stato arrestato per furto, dopo aver rubato la statuetta scomparsa dal Governor’s Ball, la festa che segue la cerimonia ufficiale degli Oscar.

Gli agenti della polizia di Los Angeles hanno dichiarato che Bryant era in possesso del biglietto per l’after party Governor’s Ball.

L’attrice aveva fatto in tempo a fare incidere il suo nome sulla statuetta prima del furto. L’Oscar è stato prelevato da un tavolo del Governor’s Ball.

Frances McDormand si è distinta in questa edizione non solo per la vittoria dell’Oscar ma anche per l’emozionate discorso nel momento dei ringraziamenti.

È salita sul palco del Dolby Theatre struccata e impacciata a ritirare la statuetta per la vittoria nella categoria come miglior attrice protagonista per “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri“.

Poi si è sciolta e ha pronunciato il discorso più applaudito di tutta la nottata della novantesima edizione degli Academy Award affrontando il tema che quest’anno ha sconvolto l’industria cinematografica: lo scandalo delle molestie sessuali del produttore Harvey Weinstein.

Per la McDormand è già il secondo Oscar: il primo era arrivato nel 1997 con “Fargo”. Per l’interpretazione nel film “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” era già uscita vittoriosa nella stessa categoria ai Bafta e ai Golden Globes.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb
Esteri / Abusati, picchiati, derubati: quei minori stranieri respinti illegalmente alla frontiera del Nord Italia