Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Navalny, migliaia di persone in piazza: proteste e scontri, 2100 fermati

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 23 Gen. 2021 alle 19:43 Aggiornato il 23 Gen. 2021 alle 19:51
325
Immagine di copertina

Navalny, migliaia di persone in piazza: proteste e scontri, 2100 fermati

Migliaia di persone stanno protestando in Russia contro la detenzione del rivale numero uno di Putin, Alexiei Navalny, arrestato e condannato a 30 giorni di carcere al suo rientro in patria. La folla scandisce slogan come “Putin ladro” e “Libertà per i prigionieri politici”. Secondo le forze dell’ordine, che solitamente stimano al ribasso la partecipazione alle proteste antigovernative, i dimostranti a Mosca sarebbero circa 4 mila.

Intanto in 66 città sono già oltre 2100  – secondo l’ong Ovd-Info – le persone fermate per essere scese in piazza a dimostrare contro l’arresto del primo oppositore di Vladimir Putin. Centinaia di dimostranti sono stati fermati a San Pietropurgo e altrettanti a Mosca, molti prima ancora dell’inizio della protesta. Si segnalano scontri tra i manifestanti e la polizia in tenuta antisommossa, che ha usato i manganelli. Lo riporta Rbk.

Secondo fonti citate da Moscow Times, decine di manifestanti oggi si sono diretti verso il carcere di Matrosskaja Tishina, dove è detenuto il leader dell’opposizione. “Il prossimo fine settimana terremo nuove proteste in tutto il Paese – ha poi annunciato su Twitter Leonid Volkov, coordinatore regionale del Fondo Anticorruzione – Aleksey Navalnyj deve essere immediatamente rilasciato dalle grinfie dei suoi assassini e le nostre richieste, assolutamente giuste, devono essere soddisfatte”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Leggi anche: 1. Navalny: cosa è successo in quelle due (drammatiche) ore dopo l’avvelenamento /2. Russia, Alexei Navalny torna a parlare del suo avvelenamento: “C’è Putin dietro a questo crimine” / 3. Novichok: cos’è, e che effetti ha sul corpo, l’agente nervino usato per uccidere l’ex spia russa Skripal / 4. Russia, il video in aereo dell’oppositore di Putin che grida di dolore: “L’hanno avvelenato”

325
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.