Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Libano: vasto incendio nel porto di Beirut a un mese dall’esplosione che ha provocato 200 morti | VIDEO

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 10 Set. 2020 alle 13:37 Aggiornato il 10 Set. 2020 alle 13:53
130

Libano: nuova esplosione al porto di Beirut | VIDEO

A poco più di un mese dalla terribile esplosione che ha devastato il porto di Beirut, nella capitale del Libano è scoppiata una nuova deflagrazione, che ha interessato sempre la zona del porto. Secondo le prime informazioni, un grosso incendio è scoppiato all’ingresso del porto, in un magazzino di pneumatici. L’esercito libanese ha confermato l’accaduto e ha esortato i residenti nelle vicinanze ad evacuare la zona. Le operazioni di spegnimento delle fiamme sono ancora in corso. Tanto lo spavento da parte dei cittadini anche se al momento fortunatamente non sembrerebbero esserci feriti, mentre non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’incendio.

L’incendio arriva a poco più di un mese dall’esplosione che il 4 agosto scorso devastò il porto e parte della città provocando più di 200 morti e migliaia di feriti. In quell’occasione, la deflagrazione era stata provocata da 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, stipate in un deposito del porto. L’esplosione aveva provocato le veementi proteste dei cittadini, che erano scesi in piazza per chiedere a gran voce le dimissioni del governo. Dimissioni che poi sono arrivate lo scorso 10 agosto.

Notizia in aggiornamento

Leggi anche: 1. Libano, il porto di Beirut torna a funzionare dopo due settimane dalla maxi esplosione / 2. “L’esplosione di Beirut è una tragedia annunciata, quel porto è il simbolo della corruzione in Libano” / 3. Beirut, tre bimbi travolti in casa dalle esplosioni mentre guardano dalla finestra: il video shock

130
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.