Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Libano: vasto incendio nel porto di Beirut a un mese dall’esplosione che ha provocato 200 morti | VIDEO

Libano: nuova esplosione al porto di Beirut | VIDEO

A poco più di un mese dalla terribile esplosione che ha devastato il porto di Beirut, nella capitale del Libano è scoppiata una nuova deflagrazione, che ha interessato sempre la zona del porto. Secondo le prime informazioni, un grosso incendio è scoppiato all’ingresso del porto, in un magazzino di pneumatici. L’esercito libanese ha confermato l’accaduto e ha esortato i residenti nelle vicinanze ad evacuare la zona. Le operazioni di spegnimento delle fiamme sono ancora in corso. Tanto lo spavento da parte dei cittadini anche se al momento fortunatamente non sembrerebbero esserci feriti, mentre non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’incendio.

L’incendio arriva a poco più di un mese dall’esplosione che il 4 agosto scorso devastò il porto e parte della città provocando più di 200 morti e migliaia di feriti. In quell’occasione, la deflagrazione era stata provocata da 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, stipate in un deposito del porto. L’esplosione aveva provocato le veementi proteste dei cittadini, che erano scesi in piazza per chiedere a gran voce le dimissioni del governo. Dimissioni che poi sono arrivate lo scorso 10 agosto.

Notizia in aggiornamento

Leggi anche: 1. Libano, il porto di Beirut torna a funzionare dopo due settimane dalla maxi esplosione / 2. “L’esplosione di Beirut è una tragedia annunciata, quel porto è il simbolo della corruzione in Libano” / 3. Beirut, tre bimbi travolti in casa dalle esplosioni mentre guardano dalla finestra: il video shock

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)
Esteri / Marina Usa fa esplodere ordigno da 18mila chili in mare. Lo spettacolare video
Esteri / Francia, la destra moderata vince il primo turno delle regionali. Deludono Le Pen e Macron
Esteri / Usa, il governo pronto a lanciare la pillola anti-Covid entro fine anno